sabato 30 giugno 2012

Anteprima: La città delle tenebre, di Ilona Andrews

Miei cari, come passate queste giornate calde? Fra libri e sole mi sono pure bruciata, sono leggermente rossa rossa (tipo pomodoro lol). Ma parliamo di libri. 
Uscirà a breve un romanzo che sembra essere molto interessante, imperdibile secondo Publishers Weekly.Si tratta de "La città delle tenebre" di Ilona Andrews, primo volume sella serie dedicata a Kate Daniels. I romanzi hanno avuto un notevole successo in patria e sono stati pubblicati in 15 paesi. 


Titolo: La Città delle Tenebre
Titolo originale: Magic Bites
Autore: Ilona Andrews
Editore: Nord
Pagine: 320
Prezzo: 16,00 
Altro: Kate Daniels #1
Data di uscita: 5 luglio 2012

Trama: Le chiamano «ondate di magia». Quando si abbattono sulla città di Atlanta, tutti gli strumenti tecnologici smettono all’improvviso di funzionare e le creature della notte riacquistano i loro poteri soprannaturali: durante quel periodo, sono i mercenari della magia gli unici in grado di arginare la violenza e di proteggere la popolazione inerme. Naturalmente solo dietro adeguato compenso. Per Kate Daniels, non è quindi una sorpresa ricevere la visita di Ghastek, il temibile capo dei vampiri. Lo è invece la notizia che lui le riferisce: Greg Feldman, mentore e amico della giovane mercenaria, è stato assassinato, insieme con una delle creature al servizio del Padrone dei Morti. Sconvolta, Kate decide subito d’indagare e, in breve tempo, i suoi sospetti si concentrano su un membro della comunità dei mutaforma di Atlanta, da sempre in lotta contro Ghastek e i suoi servi. Trascinata in un’oscura rete d’intrighi e tradimenti, Kate dovrà quindi fare appello a tutto il suo coraggio, se vorrà vendicare la morte di Greg e scongiurare la sanguinosa guerra che sta per scoppiare tra vampiri e mutaforma, una guerra che rischia di distruggere l’intera città…

Ilona Andrews è lo pseudonimo scelto dai coniugi Ilona e Gordon Andrews per intraprendere insieme la carriera di scrittori. Lei è di origine russa, mentre lui è un ex militare. Al contrario di quello che si potrebbe pensare, non si sono conosciuti durante una pericolosa operazione di spionaggio, bensì al college, dove frequentavano lo stesso corso di scrittura creativa. Attualmente vivono a Portland, nell’Oregon, con le due figlie. Il loro sito è www.ilona-andrews.com

Dicono del libro

 «Una serie di personaggi affascinanti e a una trama che tiene il lettore incollato alla pagina… La città delle tenebre è un romanzo da non perdere.» PUBLISHERS WEEKLY 

«Ilona Andrews è insuperabile!» ROMANTIC TIMES 

 «Kate Daniel è un personaggio straordinario: al tempo stesso fragile e coraggiosa, tenace e romantica… i lettori la adoreranno!» LOCUS 

 «Un romanzo perfetto per tutti i fan dell’urban fantasy.» LIBRARY JOURNAL


Io sono molto curiosa e voi?

giovedì 28 giugno 2012

Anteprima: Zero History, di William Gibson


cari lettori oggi vi presento CHRONO, una nuova collana della casa editrice Fanucci dedicata alla fantascienza e al fantastico in una tradizione che va da La svastica sul sole di Philip K. Dick a Il complotto contro l'America di Philip Roth. 


Il primo romanzo di questa collana è "Zero History" di William Gibbson che ci racconta  della paranoia e del fantastico potere di twitter e traccia un quadro provocatorio del futuro, dai segreti di cool-hunting dell'industria della difesa a prova di recessione, ai marchi indirizzati ai fanatici della tecnologia, alle darknet virali per iPhone e twitter. 



Autore: William Gibson 
Titolo: Zero History
Titolo originale: Zero History
Editore: Fanucci 
Collana: Chrono 
Prezzo: 12.90 €
Pagine: 548
Data di uscita: 28 giugno 2012

Trama: Hollis Henry è una ex musicista rock, ora giornalista, con molta riluttanza accetta di lavorare per Hubertus Bigend, fondatore di una società che si occupa di prevedere i trend del mercato, per scoprire l’identità del progettista di un marchio segreto di abbigliamento chiamato Hounds Gabriel, che Bigend spera di arruolare per la fabbricazione dei capi di abbigliamento dell’esercito statunitense. Ad assisterla c’è il traduttore ed esperto di crittologia Milgrim, ma ciò che inizia come un progetto innocuo, assume toni ben più sinistri quando i due iniziano a essere seguiti da un concorrente con loschi affari nel commercio degli armamenti. 

William Gibson, americano di nascita, vive a Vancouver. Ha debuttato assai presto nel mondo della fantascienza con La notte che bruciammo Chrome. Il suo romanzo Neuromante è considerato il manifesto del movimento cyberpunk. A lui si deve la coniazione del termine "cyberspazio" e il grande merito di aver saputo immaginare Internet e la realtà virtuale prima che esistessero. Zero History è il primo titolo di Gibson pubblicato dalla Fanucci.

mercoledì 27 giugno 2012

Recensione: Moon Dance, di J.R. Rain

Miei cari, il romanzo del quale vi parlo è Moon Dance di J.R. Rain uscito qualche mese fa per la casa editrice Giunti, collana A. Il romanzo è nelle librerie da qualche mese e giusto oggi è uscito il secondo capitolo della saga, Vampire Moon. 

Autore: J.R. Rain 
Titolo: Moon Dance
Editore: Giunti
Collana: A
Pagine: 272
Prezzo: 15.00 €
Altro: A.A.A. Vampiri Offresi #1


Trama: Moglie, madre, investigatrice privata e... vampiro. Fino a sei anni fa, l'agente federale Samantha Moon era la perfetta mamma americana con una monovolume parcheggiata davanti a casa. Ma qualcosa di incredibile le ha stravolto la vita. Adesso non sopporta la luce del sole, deve indossare sempre occhiali scuri, dormirebbe tutto il giorno mentre di notte è vispa, affamata e fredda come un rettile. Per tutti soffre di una strana malattia della pelle, ma la verità è un'altra. E ora, nella sua nuova attività di investigatrice privata, è alle prese con un caso alquanto intrigante: chi ha tentato di uccidere con cinque colpi in testa - ma invano! - Kingsley Fulcrum, l'affascinante cliente a cui di tanto in tanto, soprattutto con la luna piena, sfugge un latrato? Tra un marito impietrito dalla sua repellente metamorfosi, e un cyber amico a cui ha confidato tutti i suoi segreti, l'unica speranza che Samantha Moon ha di tornare come prima è un misterioso medaglione dai poteri magici. E questo è solo l'inizio...

RECENSIONE

Ho un debole per i vampiri? Sì, decisamente. Adoro i vampiri e non posso farci niente, e allo stesso tempo adoro il mistero, così affascinante. Per questo motivo ho cominciato a leggere Moon Dance. La storia di questo romanzo mi affascinava moltissimo anche se ero leggermente scettica...

Il romanzo ha come protagonista Samantha Moon: madre di due splendidi bimbi, moglie, investigatrice privata brillante e vampira. Sam è diventata una vampira dopo un aggressione che non ha mai dimenticato. Difficile farlo visto che sei costretto a stare in casa durante il giorno, no?
Nonostante questo spiacevole evento, la protagonista cerca di andare avanti con la vita, in modo normale come ha sempre fatto. Cero, ora il suo pasto è il sangue che tiene nascosto nel freezer in garage, non esce alla luce del sole, lavora solo di notte. Diciamo abbastanza normale. Un giorno alla sua porta bussa un uomo - molto attraente fra parentesi - che chiede di indagare sul suo aggressore. Kingsley ha subito un aggressione piuttosto grave, cinque colpi di pistola, ma è sopravvissuto anche se buona parte dei proiettili gli era finita dritto in testa.


martedì 26 giugno 2012

Cover Wars 1.16

Buongiorno miei cari. Sapete che fare le cose in ritardo è il mio secondo nome, quindi ecco la puntata di Cover Wars di martedì. Mi faccio perdonare con una recensione oggi, I promise. Cos'è cover Wars? E' la rubrica settimanale che mette a confronto le copertine originali con quelle italiane. E visto che spesso le case editrici fanno capricci con le cover, noi siamo qui per criticare un po'.


Cominciamo con il secondo volume della trilogia Vampire Empire. La copertina del primo (QUI la mia recensione) mi era piaciuta ma questa seconda no. La trovo bruttina, non mi convince per niente. L'originale, pur non essendo un capolavoro, è molto più bella e in stile steampunk. Per me vince l'originale.

ITA
USA




















Con i libri di Larissa Ione ogni tanto ho momenti di confusione. Ho messo due copertine originali perché una è della versione hardcover l'altra è paperback. Le tre copertine sono molto diverse fra di loro però mi piacciono tutti. Non so quale scegliere, decidete voi :)

USA 2
ITA
USA 1

What do you think??

domenica 24 giugno 2012

Anteprima: Black Friars. L'Ordine della Penna, di Virginia de Winter

Buona domenica a tutti voi!! Il romanzo del quale parliamo oggi uscirà nelle librerie il 13 luglio, e io non vedo l'ora di leggerlo.
La regina italiana del gothic fantasy torna nelle librerie con il tanto atteso terzo volume della trilogia Black Friars. La serie, composta da volumi autoconclusivi, sta per giungere al termine e noi, curiosi come siamo, non vediamo l'ora di sapere come finirà. 
Il secondo volume l'ho recensito l'anno scorso poco dopo l'uscita e mi era piaciuto tantissimo. Lo stile raffinato e preciso di Virginia de Winter è molto coinvolgente e magnetico. La storia mi era piaciuta tantissimo e la cosa che più ho amato è il mistero che avvolgeva l'intero romanzo. Consigliato sicuramente a chi ama storie un po' complesse, ben scritte, vampiri e favole con una rivisitazione molto gotica (straordinaria aggiungerei). 
QUI potete leggere i primi due capitoli online. Di solito non vado mai a leggere i capitoli che vengono messi online ma questa volta ho fatto un'eccezione. Leggete, leggete e commentate!! 



Autore: Virginia de Winter
Titolo: Black Friars. L'Ordine della Penna
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 500 
Prezzo: 15,00 €
Altro: Black Friars #3
Data di uscita: 13 luglio 2012

Trama: Altieres, l’antica dinastia regnante nel Vecchio Continente, si è estinta dopo la violenta morte di tutti i suoi eredi e a portare il nome dell’antica casata sono rimasti solo i vampiri Blackmore, creature immortali a cui regnare non è permesso. Ma qualcosa ora è cambiato: Sophia Blackmore, unica erede della dinastia, creduta morta da anni, è stata ritrovata, e la Vecchia Capitale non sarà più la stessa. Gli oscuri segreti degli Altieres stanno tornando a calare ombre sulla città e spettri senza volto si aggirano per le strade terrorizzando cittadini e studenti. Mentre Sophia sta invece imparando a conoscere la sua nuova vita e cosa significhi essere una Blackmore, Eloise Weiss, coraggiosa eroina protagonista dei due romanzi precendenti, deve affrontare forze che nemmeno i suoi poteri possono governare. I morti non possono infatti riposare in pace, disturbati nel loro eterno sonno da forze oscure e implacabili, forse collegate al ritorno dell’erede di Altieres e alle sconvolgenti verità che i vampiri Black-more nascondono da secoli e ora sono sfuggite al loro controllo. 

 «Una storia dark dove l’amore e la magia proiettano il lettore in una dimensione fantastica». Vogue

 «Un’autrice che riporta in vita il lato oscuro delle favole». Ansa

Trilogia Black Friars
1. Black Friars. L'Ordine della spada (2010 Fazi)
2. Black Friars. L'Ordine della chiave (2011 Fazi)
3. Black Friars. L'Ordine della penna (2012 fazi)

Virginia de Winter, pseudonimo dietro il quale si cela una rispettata professionista della borghesia romana, meglio conosciuta sulla rete come Savannah, ama poco parlare di sé, lasciando agli altri il compito di immaginare chi sia. È nata e vive a Roma insieme alla sorella e a una violetta africana che, ci tiene a precisare, riesce a sopravvivere nonostante le sue cure.. Il suo sito www.virginiadewinter.net ha fatto più di mille contatti in 48 ore.

Quindi sì, io lo aspetto con ansia e voi??

sabato 23 giugno 2012

Recensione: Il cavaliere eterno, di Larissa Ione

Miei cari lettori, la recensione di oggi riguarda il romanzo "Il cavaliere eterno" di Larissa Ione. Il romanzo fa parte della serie I cavalieri della libertà composta da quattro volumi. Questa serie è legata alla Demonica, ma ricapitoliamo per chi non conoscesse l'autrice. 
La serie Demonica (composta da cinque volumi, quattro pubblicati in italia: Brivido eterno, Desiderio eterno, Passione eterna e Estasi eterna) parla di un gruppo di demoni alle prese con amore e guerra. Il mondo descritto dall'autrice è un misto fra realtà e fantasia, grande fantasia demoniaca. I cavalieri della libertà è molto legata alla Demonica, oltre ad avere la stessa ambientazione alcuni personaggi sono presenti da entrambe le parti e in questo primo romanzo ci sono alcuni spoiler per chi non ha letto tutta la serie Demonica. L'eccezione principale riguarda il dove dell'ambientazione. Demonica si svolge principalmente sulla terra, quella che conosciamo noi, con riferimento al mondo dei demoni. I cavalieri della libertà è più legata a Sheoul, l'universo dei demoni. 


Autore: Larissa Ione
Titolo: Il cavaliere eterno
Titolo originale: Eternal Rider
Editore: Fanucci
Collana: Tif Extra
Pagine: 384
Prezzo: 9,90
Altro: I cavalieri della Libertà #1

Trama: La profezia era sotto gli occhi di tutti, ma nessuno le aveva mai dato ascolto. Almeno fino a quel momento... Il suo nome è Ares, e il destino dell’umanità si regge sulle sue potenti spalle. Se cede alle forze del male, anche il mondo cadrà nelle tenebre. Come membro dei Quattro Cavalieri dell’Apocalisse, è molto più forte di qualsiasi mortale, ma persino lui non può combattere contro il suo fato per sempre. Non quando il suo stesso fratello trama contro di lui... Eppure, c’è un’ultima speranza. Dotata di un talento che gli altri esseri umani non possono e non potrebbero capire, Cara Thornhart è la chiave per la salvezza di Ares e del suo destino. Ma il coinvolgimento di Cara si rivelerà insidioso, andando ben oltre il folle e pericoloso desiderio che li rapisce appena si incontrano. Perché sconfiggere le tenebre eterne potrebbe avere un costo sconcertante: la sua stessa vita e ciò che li attira inesorabilmente uno verso l’altro.

RECENSIONE

Tanto, tantissimo tempo fa nacquero quattro bambini: Reseph, Ares, Limos e Thanatos. La loro madre era una demone succube e prese la bambina, Limos, con se portandola a Sheoul, mentre i tre ragazzi vennero scambiati con tre bambini ricchi nel mondo umano. 
Cresciuti come umani, i tre ragazzi vennero a conoscenza della loro natura demoniaca quando ormai erano adulti. La situazione non piacque a nessuno ma il destino, in certi casi, è impossibile da cambiare. Essere demoni è un conto ma loro quattro hanno ben altre qualità, se vogliamo chiamarle così.


A ognuno di loro fu dato un Sigillo, e a ogni Sigillo erano legate due profezie. Se fossero riusciti a proteggere i Sigilli nei tempi rivelati dalla profezia della Bibbia, le loro anime e la razza umana sarebbero state salve.Ma se avessero lasciato che i sigilli fossero prematuramente spezzati, come era scritto nella Demonica, la bibbia dei demoni, loro sarebbero diventati malvagi e conosciuti per sempre con il nome di Pestilenza, Guerra, Carestia e Morte. E fu cosi che nacquero i Quattro Cavalieri dell'Apocalisse. 

venerdì 22 giugno 2012

Anteprima: Il libro di Jade, di Lena Valenti

Cari lettori, il libro che vi presento oggi è un paranormal romance, primo della serie Vanir e (attualmente sono cinque), che ha fatto impazzire le lettrici spagnole. "Il libro di Jade" sembra essere molto interessante, soprattutto per che è fan di Lara Adrian, J.R. Ward e simili (alzi la mano chi adora le autrici citate!). Il romanzo esce il 28 giugno per la casa editrice Fanucci


“Lena Valenti ha creato un mondo di vampiri diverso da quello a cui siamo abituati: i suoi personaggi
hanno una personalità così potente e così reale che viviamo le loro avventure come se fossero le nostre.” Estantería Azul

“Tensione e adrenalina per una serie che lascia senza fiato.” Revista Cuore

“Un fenomeno senza precedenti.” Qué leer


Autore: Lena Valenti
Titolo: Il libro di Jade
Titolo originale: El Libro de jade
Editore: Fanucci
Collana: Tif Extra
Pagine: 592
Prezzo: 11,90 €
Altro: Vanir #1
Data di uscita: 28 giugno 2012

Trama: Caleb è un uomo tormentato. Un Vanir, un essere immortale creato dagli dèi per proteggere gli umani da qualsiasi minaccia e dagli esseri accecati di sangue e potere. Ora è a Barcellona, con lo scopo di smascherare l’organizzazione che da anni perseguita e uccide quelli della sua stirpe. Ma è anche in cerca di vendetta, e il suo obiettivo principale è rapire Aileen, la figlia dello scienziato che sta usando i corpi della sua gente per esperimenti dolorosi e mortali. E lei dovrà dargli le risposte che cerca se vorrà sopravvivere. Ma Caleb non ha fatto i conti con il destino. Non può immaginare che la ragazza diventerà la sua più grande fonte di sensuale perdizione... Aileen ha una vita normale, senza grandi scosse; ma quando viene rapita dall’affascinante e terribile Caleb, viene trascinata in un mondo del quale non sospetta l’esistenza: un mondo fatto di magia e rituali sacri, di legami scritti nel destino e di una sensualità che va oltre ogni umana immaginazione. Lasciarsi andare non è mai stato così facile...

Lena Valenti è un autentico fenomeno in Spagna. Ha iniziato come libraia di una delle principali catene spagnole, per poi diventare la principale autrice di praranormal romance del suo Paese. La saga dei Vanir, di cui Il libro di Jade è il primo romanzo, ha venduto oltre 300.000 copie, scalando le classifiche nazionali.

Io non vedo l'ora di leggerlo e voi??

mercoledì 20 giugno 2012

Segnalazione: La mappa del cielo, di Felix J. Palma

Cari lettori, cominciamo la giornata con una segnalazione. Il romanzo del quale vi parlo è uscito qualche settimana fa e devo dire un po' sotto silenzio. Poiché a me sembra molto interessante ve lo segnalo. Si tratta del secondo capitolo di una serie, potrebbe leggersi indipendentemente ma è meglio seguire la serie. Il primo romanzo, uscito l'anno scorso, è "La mappa del tempo". Vi lascio con le trame di entrambi. Se avete letto questo o il primo fatemelo sapere, questo libro mi incuriosisce ma mi piacerebbe sapere qualche commento generale. 

Autore: Felix J. Palma
Titolo: La mappa del tempo
Editore: Castelvecchi
Collana: Narrativa contemporanea
Pagine: 625
Prezzo: 19,50 € 

Trama: Londra, 1896. Il giovane e ricco Andrew Harrington è inconsolabile per la perdita dell'amata Marie, una prostituta uccisa anni prima da Jack lo Squartatore. A un passo dal suicidio però decide di tentare un'ultima, disperata mossa: tornare nel passato per cambiare il corso degli eventi e salvare la donna. In un'epoca di scoperte e invenzioni, questo sembra infatti possibile tanto che una nuova compagnia, la Viaggi Temporali Murray, dichiara di aver realizzato una macchina del tempo, già immaginata un anno prima da H.G. Wells nel suo celebre romanzo. Ma i viaggi nel tempo hanno effetti imprevisti: lo scrittore stesso è minacciato da un ciarlatano arrivato dal futuro, Marcus Rhys, che tenta di rubargli il manoscritto della sua ultima opera. Rhys è a sua volta inseguito dall'ispettore Garrett, che lo ritiene responsabile di una serie di crimini compiuti con armi misteriose. A servirsi del prodigioso apparecchio c'è anche l'eccentrica Claire Haggerty che, per scappare dalla rigida morale vittoriana, si sposta nell'anno 2000, dove incontra finalmente l'uomo della sua vita. Per tutti è solo una questione di tempo: sfuggirgli, trasformarlo, modificarlo potrebbe offrire loro l'unica possibilità di cambiare il proprio destino.

**********

Autore: Felix J. Palma
Titolo: La mappa del cielo
Editore: Castelvecchi
Collana: Narrativa contemporanea
Pagine: 652
Prezzo: 19,50 €

Trama: È l’estate del 1835, un’estate caldissima. Un uomo annuncia al mondo di avere scoperto che la Luna è abitata da unicorni, uomini pipistrelli e altre fantastiche creature. In breve, quest’affermazione si rivela essere semplicemente una colossale presa in giro, ma nonostante tutto in molti continuano a credere che possa esistere realmente vita extraterrestre sulle stelle.
Settanta anni più tardi, Emma Harlow, bisnipote dell’autore della clamorosa beffa, vive nell’alta società newyorkese convinta di essere immune all’amore. E, di fronte alle avances sempre più insistenti del milionario Montgomery Gilmore, arriverà a dichiarare di poter amare soltanto colui che al pari del suo bisnonno riuscirà a convincere il mondo intero che non siamo soli, nell’universo. Per questo, se il suo ricco pretendente vuole davvero il suo amore, dovrà riuscire a riprodurre l’invasione marziana descritta ne La guerra dei mondi di H. G. Wells.
Emma però non può immaginare che per Gilmore nulla è davvero impossibile, e così i marziani invaderanno la Terra, anche se questa volta sarà per amore…

“Originale e meraviglioso, magico e astuto…Felix J. Palma non ha soltanto scritto un romanzo fantastico, ma ha architettato un tour de force soprannaturale” Publisher Weekly

“Una meraviglia dall’inizio alla fine” Qué Leer

FELIX J. PALMA Nato in Spagna nel 1968, è giornalista e critico letterario. Ha scritto romanzi e racconti vincitori di innumerevoli premi. Frutto di un’elaborazione durata anni, La mappa del tempo (Castelvecchi, 2011) gli ha fatto vincere il prestigioso premio Università di Siviglia che gli ha procurato un enorme successo internazionale.

martedì 19 giugno 2012

Quattro chiacchiere con... Margaret Gaiottina!!

Come annunciato nel post precedente, ecco a voi l'intervista a Margaret Gaiottina. Se non avete ancora letto il libro vi consiglio di andare prima a leggere la recensione e poi l'intervista! 



Angel:  Ciao Margaret e benvenuta nella Biblioteca dei Sogni. Grazie per aver accettato di rispondere a qualche domanda, è un vero piacere averti come ospite nel blog. Partiamo con una domanda semplice. Hai sempre voluto fare la scrittrice? 

Margaret: La passione per la lettura e la scrittura ti ha sempre accompagnato durante la vita o c’è stato un particolare momento in cui ti sei avvicinata a questo magico mondo? Buongiornoe grazie dell’accoglienza e dell’ospitalità. Direi proprio di no, nel senso che ho sempre avuto una propensione per la scrittura, mi è sempre piaciuto molto fantasticare, ma ho tenuto i miei pensieri e le mie fantasie solo per me. La possibilità di condividerle con qualcuno è stata una scoperta, che al 98 per cento è sempre bella, piacevole e positiva, ovviamente dopo che si impara a digerire quel 2 per cento di avversità che si possono verificare! 

A: “Un nido di terra per la donna cristallo” è il tuo ultimo romanzo. Prima di esso sono usciti “La sedicesima notte” e “L’Alba della Chimera”. Descrivici questi due romanzi a modo tuo. Per te cosa rappresentano? 

M: La sedicesima notte è un romanzo d’esordio, che come dice l’espressione stessa risente di molta impulsività e poca rifinitura.ma nonostante ciò continua ad essere apprezzato, a suscitare curioistà, amore e odio. Sì perchè La sedicesima o la si ama molto o la si detesta con tutte le forze, non ci sono vie di mezzo, non c’è lettore che rimenga impietrito dal ribrezzo o folgorato dalla passione. L’alba della chimera invece è sicuramente più strutturato ed organico. Sono molto affezionata alla Chimera, forse perché Matthew, il suo protagonista ha conquistato irreversibilmente un pezzo del mio cuore. Credo che Il Nido però sia il migliore dei tre, e non lo dico perchè è l’ultimo romanzo, ma in quanto risente di un’esperienza maggiore, ho imparato dagli errori, o almeno cerco di farlo. 

 A: Avendo letto solo "Un nido di terra per la donna cristallo" non parlo molto dei due precedenti che non conosco bene. Questa storia, un po' complessa da alcuni punti di vista, come è nata? 

Recensione: Un nido di terra per la donna cristallo, di Margaret Gaiottina

Miei cari, finalmente un altra recensione. Sì, a dire il vero avrei voluto e potuto pubblicarla (scriverla) prima ma rimandando sono rimasta molto in ritardo. Ma passiamo al romanzo. 
Vi parlo dell'ultimo romanzo di Margaret Gaiottina, "Un nido di terra per la donna cristallo", inviatomi gentilmente dalla casa editrice che ringrazio tanto. E ovviamente ringrazio Margaret per la sua disponibilità. A breve un post dell'intervista che l'autrice ci ha concesso. 

Titolo: Un nido di terra per la donna cristallo
Autore: Margaret Gaiottina
Editore: Mamma Editori
Collana: A cena col vampiro
Prezzo: 9,80 €
Pagine: 320

Trama: Dorinda "Icy" Martini ovvero Dorinda "la fredda" è una trentenne affabile come un ghiacciolo. Icy sarebbe più adatta all'esercito che a una holding del lusso. Ondeggia a disagio su sandali vertiginosi al ricevimento di Steve Crossbow. Il miliardario festeggia l'acquisto di una mitica coppa dell'immortalità. Solo "manie" del vecchio, secondo Icy. Ma forse sbaglia perché per appropriarsene un rapinatore gigantesco e sinuoso spunta dal nulla e fa fuori come niente tre guardie armate. Peccato che il rapinatore, spinto da un istinto misterioso, esiti ad eliminare Icy e ci rimetta la pelle. È l'uomo che nella vita le ha dimostrato maggior generosità e Icy decide di andare al suo funerale. È così che magnetici occhi color tabacco emergeranno dal buio e Icy si troverà a scavare tombe e a fare sedute spiritiche. "Io te lo ha detto Icy, questo è grande casino", borbotta Anita, la sua amica russa, spiritista punk. E ha ragione, Icy. Quegli occhi color tabacco potrebbero perfino farti scoprire che non sei poi così fredda.


RECENSIONE


La protagonista di questo romanzo è Dorinda Martini, una trentenne con un matrimonio fallito alle spalle. La sua vita prende una piega decisamente inaspettata una sera durante il ricevimento alla Crossbow Fashion, azienda dove lavora. Il suo capo ha organizzato una serata alquanto importante per esporre un oggetto molto antico: Mnemosyne, la coppa dell'Immortalità. 


La serata procede tranquilla finché uno sconosciuto tutto vestito di nero non decide di rovinare la festa rubando la coppa. Mentre cerca di scappare, il rapinatore si ritrova di fronte a Dorinda e uno dei poliziotti. Per Dorinda le cose si mettono male poiché il poliziotto la prende "in ostaggio" e si fa scudo con il suo corpo, convinto che il rapinatore non sparerà alla donna. 
Kuja (che in seguito scopriremo essere il nome dell'uomo vestito di nero) esita di fronte a quella scena tanto strana quanto scorretta e ci rimette la pelle. Il poliziotto non vuole rischiare e appena gli si presenta l'opportunità uccide il rapinatore.


lunedì 18 giugno 2012

Anteprima: Estasi eterna, di larissa Ione. Quarto capitolo della serie Demonica!!

Miei cari, rimaniamo in tema anteprime. Questa però, per quanto mi riguarda, è molto più interessante di quella precedente. 
Fra qualche giorno uscirà nelle librerie il quarto capitolo della serie Demonica di Larissa Ione. Dopo "Brivido Eterno", "Desiderio Eterno" e "Passione Eterna", è tempo di conoscere una nuova storia e nuovi personaggi in "Estasi Eterna"
Come sapete io leggo Larissa Ione e mi piace molto. Ho appena finito "Il cavaliere eterno" della serie pubblicata dalla Fanucci (ma legata alla Demonica) e l'ho trovato carino, a breve vi spiego tutto nella recensione. 
Intanto aspettiamo questo, che va direttamente nella Wishlist, e ne riparliamo a breve... 



Autore: Larissa Ione
Titolo: Estasi eterna
Titolo originale: Ecstasy Unveiled
Editore: Leggereditore
Pagine: 288
Prezzo: 10,00 €
Altro: Demonica #4
Data di uscita: 21 giugno 2012

Trama: L’eternità è la loro condanna, l’estasi l’unica risorsa in grado di placare i tormenti che li assediano. Il quarto volume della serie demonica è in libreria. E tu, riuscirai a resistere al richiamo dell’estasi eterna?
Un demone ridotto in schiavitù dal suo terribile padrone si aggira per le strade della città. Il suo obiettivo è uno solo: liberarsi dalle catene che lo opprimono e salvare la vita di sua sorella. Per raggiungerlo, dovrà mietere la sua ultima vittima. Ma se la donna che è costretto a uccidere, fosse un angelo in grado di rubargli l’ anima? Divisi fra il dovere e il desiderio, Lore e Idess non potranno tirarsi indietro, e uniranno le loro forze. Perché un nemico è tornato dal passato e i suoi piani di vendetta prevedono solo morte e distruzione. Saranno in grado di mantenere la lucidità, prima di cadere definitivamente nelle profondità del sentimento travolgente che li attanaglia?


Dicono del libro

“Preparatevi a bruciare tra le fiamme della passione.” Gena Showalter 

“Sensuale, dark e originalissimo.” Emma Holly

L'autrice

Larissa Ione ha scritto il suo primo romanzo a soli dodici anni; si trattava di una storia di licantropi dalle atmosfere dark e horror. La vita l’ ha poi portata a intraprendere diversi lavori, tra i quali quello di meteorologa, addestratrice di cani e agente speciale. Da alcuni anni ha scelto di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Con la serie Demonica, composta da cinque titoli, si è imposta ai vertici delle classifiche di New York Times e Usa Today, conquistando una folta schiera di lettrici. Leggereditore ha pubblicato con grande successo i primi tre titoli della serie Demonica: Brivido eterno, Desiderio Eterno e Passione Eterna.
Sito ufficiale dell'autrice

Chi lo aspetta con me?!??

Anteprima: Torn. Ritorno al regno perduto, di Amanda Hocking

Carissimi lettori, voglio segnalarvi l'uscita di un romanzo che probabilmente molti di voi aspettano. Si tratta del secondo romanzo della trilogia Trylle di Amanda Hocking, "Torn. Ritorno al regno perduto".
I romanzi di Amanda sono diventati un caso editoriale dopo essere stati autopubblicati su Amazon. L'autrice in seguito ha ottenuto un contratto con una grande casa editrice e le sue storie ormai le conosce tutto il mondo.
La protagonista della serie è Wendy, una ragazza apparentemente normale che scopre di non esserlo. Wendy è una changeling, ovvero una scambiata alla nascita con un bambino umano. Quando scopre le sue origini, grazie all'affascinante Finn (che praticamente entra in casa sua dalla finestra per dirglielo, che fantasia nella scena), la ragazza si reca nella terra dove vivono i Trylle. Qui conosce la regina cattiva che, con la grande sorpresa, è sua vera madre. Conosce anche un ragazzo di cui l'identità è ovvia come è ovvio che la terra gira intorno al sole (c'è proprio tanta suspance), ma non vi rovino la sorpresa. 
E comunque anche volendo non potrei rovinarvi le sorprese perché nemmeno io so come va avanti il romanzo. Non mi piace lasciare i libri a metà ma sono mesi che cerco di finire Switched e fallisco nell'impresa ogni volta che lo prendo in mano...


Autore: Amanda Hocking
Titolo: Torn Ritorno al regno perduto
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 301
Prezzo: 9,90 €
Data di uscita: 22 giugno 2012

Trama: Da quando ha scoperto la verità su di sé – essere una changeling scambiata alla nascita – Wendy Everly sa che la sua vita è destinata a trasformarsi, ma ancora non immagina fino a che punto la spingeranno gli eventi. I Vittra, popolo nemico dei Trylle, non si fermeranno davanti a niente pur di sottrarre Wendy alla sua famiglia. Con una guerra sempre più imminente, l’unica speranza per Wendy di salvare il mondo dei Trylle è quella di imparare a usare i poteri di cui è dotata e di sposare un uomo che sia di stirpe nobile come lei. Questo significa abbandonare sia Finn, la sua affascinante guardia del corpo, che Loki, un principe Vittra per il quale prova un’attrazione sempre più irresistibile. Divisa tra i sentimenti che prova e il senso di appartenenza alla sua gente, tra amore e dovere, Wendy è posta di fronte a una scelta delicata e rischiosa che potrebbe costarle la perdita della libertà.

Chi lo aspetta??

Cover Wars 1.15

Buon inizio settimana a tutti!!!! Per iniziare bene la settimana, partiamo con la rubrica Cover Wars che conoscete bene tutti ormai. Le cover che esaminiamo oggi sono quelle del nuovo romanzo di Kerstin Gier, "In verità è meglio mentire", uscito pochi giorni fa per la casa editrice Corbaccio. 


Due copertine da un lato simili ma molto diverse. Personalmente preferisco quella italiana che trovo più raffinata rispetto all'originale che sembra tanto la cover di un romanzo per bambini. Quindi senza ombra di dubbio dico originale. 

ITA
TED




















A voi quale piace di più???

domenica 17 giugno 2012

Crimen: Nuova collana di Gremese Editore

Cari lettori, oggi parliamo della nuova nuova collana della casa editrice Gremese: Crimen, "collana dai confini fluidi: riunisce il poliziesco classico, il giallo storico, la ‘ndrangheta dei nostri giorni, il mistery con venature soprannaturali e la suspense fiction"
Formato maneggevole e pratico, prezzo di € 7,90 (allettante direi), e titoli interessanti per chi ama il genere. Da non perdere. I primi due titoli saranno in libreria a partire dal 29 giugno


Autore: Edgar Wallace
Titolo: Gli inesorabili
Editore: Gremese
Collana: Crimen
Pagine: 128 ca.
Prezzo: 7,90 €
Data di uscita: 29 giugno 2012

Titolo: Primo thriller della storia della letteratura, firmato da Edgar Wallace, il romanzo ci porta di getto nelle atmosfere torbide dell’Inghilterra anni Venti e non dà scampo al lettore, con un ritmo serrato, una storia coinvolgente e carica di misteri, sequenze quasi cinematografiche e un meccanismo a orologeria che ha un finale che lascerà a bocca aperta.

Figlio di un danaroso banchiere, Long è il poliziotto a cui viene affidato il compito di dare la caccia al ladro che ha rapinato decine di banche. Ignora però che dietro i crimini si nasconde una organizzazione potente e ben ramificata, quella de “gli inesorabili”, che mettono a segno reati di ogni tipo e riescono a celare sempre la loro identità.

**********

Autore: S.S. Van Dine
Titolo: Philo Vance e il delitto al castello
Editore: Gremese
Collana: Crimen
Pagine: 128 ca.
Prezzo: 7,90 €
Data di uscita: 29 giugno 2012

Trama: Van Dine, pioniere del giallo assai amato da Camilleri e venerato da molti altri autori moderni, ci regala l’ultima avventura del suo detective, Philo Vance. Lo sfondo: la New York innevata e crepuscolare degli anni Trenta, una residenza esclusiva ed eccentrica, una festa di cui in pochi dispongono dell’invito. I personaggi: il padrone di casa, un collezionista di smeraldi, e gli ospiti illustri di un party. Il caso, o forse la mano di un assassino, ha fatto precipitare dalla scogliera il guardiano della villa guastando il clima gioioso della festa. Morte accidentale oppure delitto?


sabato 16 giugno 2012

Recensione: Mio fratello Simple, di Marie-Aude Murail

Miei cari, finalmente scrivo una recensione. Il libro del quale parliamo oggi è "Mio fratello simple" di Marie-Aude Murail. Ho ricevuto il romanzo qualche mese fa, in seguito alla partecipazione a un concorso, ma l'ho messo nello scaffale senza prestarci molta attenzione. Perché, vi chiederete voi. A dire il vero non so, non mi attirava particolarmente nonostante avessi letto giudizi positivi.
Naturalmente, aspettare mesi prima di leggerlo è stato il mio grande errore ma meglio fare le cose prima che mai. A voi la recensione per capire perché.

Titolo: Mio fratello Simple
Autore: Marie-Aude Murail
Editore: Giunti
Collana: Extra
Prezzo: 10,00 €
Pagine: 192

Trama: Prima di tutto viene la paura. Poi la pena. Poi lo sconcerto. Poi l'accettazione. E infine l'amore assoluto. Questo è quanto accade a chiunque incontri Simple, che ha 23 anni anagrafici e soltanto 3 cerebrali. Simple ha un fratello, Kléber, che vorrebbe difenderlo dal mondo, ma soprattutto dall'istituto a cui era stato destinato dal padre. Quando i due fratelli trovano una sistemazione in un appartamento di giovani universitari, Simple, sempre accompagnato dal suo coniglio di peluche, il Signor Migliotiglio, diventa il catalizzatore di tutti i sentimenti che muovono i suoi coinquilini.

RECENSIONE

Quando avrete voglia di una storia deliziosa, commovente, reale e apparentemente semplice allora prendete in mano "Mio fratello Simple" e leggetelo. Questo romanzo, breve e sintetico, ha una forza straordinaria che cattura dalla prima pagina e non lascia fino alla fine.
La storia di Simple e Kléber è complicata, ma raccontata in maniera semplice e alla portata di tutti. Kléber è un adolescente che si prende cura del fratello Simple. Nonostante Simple sia più grande, secondo i dati anagrafici, la sua età celebrale è molto inferiore rispetto a quella di Kléber.

Simple, ventidue anni e ritardato mentale, idiota si autodefinisce. La gente quando lo vede si stupisce, ha paura e non sa come comportarsi. Poi capiscono che devono trattarlo come un bambino, perché in effetti Simple è un bambino, e allora le cose si fanno più semplici. La paura si trasforma in compassione e allora lo accettano e lo amano.
Simple con la sua semplicità regala gioia e sorrisi a chi gli sta accanto, persino nei momenti difficili.

In libreria: Il potere del numero Sei di Pittacus Lore

Carissimi lettori, scusate di nuovo per l'assenza prolungata.
Voglio cominciare con un post di segnalazione di un romanzo uscito il 7 giugno. Parliamo de "Il potere del numero sei", l'attesissimo sequel di "Sono il numero quattro". 
Ho letto "Sono il numero quattro" è l'ho trovato carino. La storia parla di un ragazzo che si fa chiamare John. John - o Il Numero Quattro - proviene da un altro pianeta che è stato distrutto. Lui e altri otto ragazzi sono stati mandati sulla Terra per non far estinguere la loro specie. I nemici però hanno scoperto dove si trovano e cercano di ucciderli. I ragazzi possono essere uccisi seguendo un ordine ben preciso, l'ordine numerico che è stato loro assegnato. 
I primi tre sono morti, John è il numero quattro. Nel primo libro abbiamo visto le avventure di John ma per lui non è finita, e non è finita nemmeno per la numero Sei. Per sapere come andrà a finire dobbiamo continuare a leggere e sperare che i segreti vengano svelati ne "Il potere del sei". 
Il primo era bellino. L'idea di base è molto interessante ma a tratti poco approfondita. La velocità ha giocato a sfavore del romanzo poiché molte parti erano troppo veloci e affrontate superficialmente. Nel complesso però è un romanzo bello, non il capolavoro dell'anno ma c'è di peggio in giro. Ah, il finale non era molto entusiasmante.
Sono curiosa di sapere come andrà avanti la storia e appena posso mi prendo anche questo nuovo capitolo. Intanto il 21 agosto uscirà in America il terzo capitolo, "The Rise of Nine"

Autore: Pittacus Lore
Titolo: Il potere del numero sei
Titolo originale: The Power of Six
Editore: Nord
Pagine: 352
Prezzo: 16,90 €

Trama: Siamo arrivati in nove, ma abbiamo subito dovuto separarci per far perdere le nostre tracce. Perciò ci siamo nascosti, in attesa di sviluppare i poteri di cui disponiamo. Io ho trovato rifugio nell’orfanotrofio di Santa Teresa, in Spagna. Settimana dopo settimana, ho cercato di fare amicizia con le altre ragazze, ma erano troppo diverse da me. Avrei dato qualsiasi cosa pur di riabbracciare gli altri otto, sebbene sapessi che era impossibile. Poi è apparsa la prima cicatrice. Ho capito subito cosa significava: loro avevano ucciso il Numero Uno. E, nel giro di pochissimi giorni, ecco altre due cicatrici: anche Numero Due e Numero Tre erano stati eliminati. Ormai aspettavo la notizia della morte di Numero Quattro… invece all’improvviso è cambiato tutto. In televisione hanno mostrato le immagini di un paesino degli Stati Uniti, Paradise, colpito da un attentato terroristico. Il colpevole, secondo i media, è un ragazzo della mia età: John Smith. Ma sono certa che non è così… Lui è il Numero Quattro e adesso è in grave pericolo. Non posso più restare in disparte. È giunto il momento per cui mi preparo da tutta la vita. Io sono il Numero Sette. E sono pronta a entrare in azione.

Dicono del libro: 

«Il Numero Quattro è l’eroe di questa generazione.» MICHAEL BAY, regista di Transformers e produttore di Sono il Numero Quattro

«Un concentrato d’azione.» PUBLISHER WEEKLY

«Intenso e appassionante… L’autore sa bene come tenere il lettore incollato alla pagina..» BOOKLIST

«Magnifico.» THE HORN BOOK

«Un romanzo che vorresti non finisse mai.» JUSTINE MAGAZINE

«Con questo suo secondo romanzo, Pittacus Lore si è superato. L’intrigante triangolo che nasce tra John, Sei e Sam aggiunge un’appassionante nota romantica alla loro fuga mozzafiato.» VOYA

La Serie:

1. I Am Number Four -Sono il numero quattro 2011
2. The Power of Six - Il potere del sei 2012
3. The Rise of Nine (2012 America) - Inedito 

Autore:

Pittacus Lore è il capo degli Antenati, gli anziani che governavano il pianeta Lorien prima della sua distruzione. Vive sulla Terra da dodici anni, preparandosi per la guerra che deciderà il destino dei Nove e, con loro, quello dell’intera umanità. Nessuno sa dove viva.

martedì 5 giugno 2012

Segnalazione: Olivia.Ovvero la lista dei sogni possibili, di Paola Calvetti

Cari lettori, sapete che io sono sempre alla ricerca di romanzi interessanti e nuovo. Un po' di tempo fa mi sono imbattuta in un libro scritto dall'autrice italiana Paola Calvetti. Non conoscevo questa autrice, nonostante i suoi successi precedenti, ma sono molto incuriosita dal romanzo che è uscito il 15 maggio: Olivia. Ovvero la lista dei sogni possibili.
Ho letto alcune recensioni, tutte positive e la mia curiosità è aumentata ancora di più. Fatemi sapere se l'avete letto o vorreste leggerlo :)

Ci sono istanti nella vita in cui tutto cambia. Istanti in cui succede qualcosa che modifica radicalmente tutto quello che è esistito fino all'attimo che li ha preceduti.

Titolo: Olivia.Ovvero la lista dei sogni possibili
Autore: Paola Calvetti
Editore: Mondadori
Collana: Omnibus
Prezzo:  17,00 €
Prezzo e-book: 9.90 €
Pagine: 181

Trama: Inaspettati. Così sono tutti i doni degni di questo nome. E del tutto inaspettato è l'inizio di questa storia, con gli sguardi di due bambini che si sfiorano da lontano. Qualche anno dopo, a pochi giorni dal Natale, Olivia - la poco più che trentenne protagonista di questo romanzo - viene licenziata. O meglio: non viene licenziata perché non è mai stata assunta; semplicemente perde il posto di lavoro precario e si ritrova più precaria e fragile di prima. Così si rifugia in un bar tabacchi e, in attesa di riorganizzare, il suo futuro, scorre il suo curriculum pensando a tutto ciò che quelle pagine tralasciano: gli incontri che l'hanno segnata, gli amori veri e quelli che credeva lo fossero, le persone che non ha fatto in tempo ad abbracciare. E le passioni, i sogni, i fallimenti, la forza dei desideri. In quel bar tabacchi, che con il passare delle ore si popola di personaggi personaggi buffi, matti, generosi e pedanti, su Olivia veglia la nonna mai scomparsa davvero dalla sua vita, capace di leggere i segnali della felicità nelle scie di un aereo o nel verso di una poesia. La stessa nonna che le ha fatto un dono speciale: una Polaroid con la quale strappare al tempo gli istanti più belli, complici dell'inarrestabile e salvifica fantasia di Olivia. Nelle stesse ore, come in un film a montaggio alternato, irrompono tra le righe i passi di Diego. Anche per lui è un giorno speciale, forse l'alba di un nuovo inizio, che saprà offrire una tregua all'innominabile ferita che ha segnato la sua infanzia.





lunedì 4 giugno 2012

Cover Wars 1.14

Un caro saluto a tutti voi!! E' passato un bel po' di tempo dall'ultima puntata di Cover Wars, vero? Perdonate. 
Le regole di questa rubrica settimanale (?_?) le conoscete bene ormai. Io posto le copertine italiane e originali di un libro e voi scegliete quelle che preferite. 


La copertina italiana è molto carina però non ho capito perché l'hanno cambiata. A me quella originale piace molto quinti voto l'originale. 



Queste due cono completamente diverse fra di loro. L'italiana è troppo comune, o meglio, è troppo simile a tante di quelle copertine uscite ultimamente. L'originale è bella ma sembra tanto il poster di una sfilata di moda e non la copertina di un libro. Voto comunque l'originale. 



E voi?!?!