sabato 31 marzo 2012

Novità in libreria: Divergent di Veronica Roth

Cari lettori, vi voglio segnalare un romanzi che mi piacerebbe leggere. Divergent  di Veronica Roth è uscito qualche settimana fa per la casa editrice DeAgostini. Il romanzo è di genere distopico e ha ricevuto critiche positive, anche se viene spesso paragonato e confrontato con Hunger Hames di Suzanne Collins.
In effetti, la trama assomiglia molto a quella di Hunger Games però a me il romanzi incuriosisce comunque. Non ho letto molti romanzi di genere distopico e probabilmente per questo mi interessa anche se sembra simile a HG. 


Titolo: Divergent
Autore: Veronica Roth
Editore: DeAgostini
Prezzo: 16,90€
Pagine: 480

Trama: Dopo la firma della Grande Pace, Chicago è suddivisa in cinque fazioni consacrate ognuna a un valore: la sapienza per gli Eruditi, il coraggio per gli Intrepidi, l'amicizia per i Pacifici, l'altruismo per gli Abneganti e l'onestà per i Candidi. Beatrice deve scegliere a quale unirsi, con il rischio di rinunciare alla propria famiglia. Prendere una decisione non è facile e il test che dovrebbe indirizzarla verso l'unica strada a lei adatta, escludendo tutte le altre, si rivela inconcludente: in lei non c'è un solo tratto dominante ma addirittura tre! Beatrice è una Divergente, e il suo segreto - se reso pubblico - le costerebbe la vita. Non sopportando più le rigide regole degli Abneganti, la ragazza sceglie gli Intrepidi: l'addestramento però si rivela duro e violento, e i posti disponibili per entrare davvero a far parte della nuova fazione bastano solo per la metà dei candidati. Come se non bastasse, Quattro, il suo tenebroso e protettivo istruttore, inizia ad avere dei sospetti sulla sua Divergenza...

Qualcuno lo ha letto?? O è curioso di leggerlo??

giovedì 29 marzo 2012

Recensione: Io sono Heathcliff di Desy Giuffré

Cari lettori, oggi esce nelle librerie il romanzo di Desy Giuffré, Io sono Heathcliff. Ho avuto l'opportunità di leggerlo in anteprima e avrei voluto postarvi la recensione in anteprima ma i tempi non me lo hanno permesso, e non fate caso all'ora di pubblicazione di questo post...
Intanto, ecco la mia recensione dell'romanzo d'esordio di questa giovane autrice italiana.

Autore: Desy Giuffrè
Titolo: Io sono Heathcliff
Editore: Fazi 
Collana: Lain
Pagine: 236
Prezzo: 18,00 € 9.90€
Data di uscita: 30 marzo 2012

Trama: Elena Ray è una ragazza viziata e apparentemente superficiale, in balia dei tipici contrasti adolescenziali con i suoi genitori. Damian Ludeschi è un affascinante ladro di strada, amante del pericolo e romantico sognatore, incapace di accettare l’abbandono del padre e di assecondare i voleri di uno zio avido di potere. Le loro vite sembrano non avere nulla in comune, se non fosse per un’antica maledizione che lega i due ragazzi alla vecchia tenuta conosciuta con il nome di Wuthering Heights, e ai loro storici proprietari: Catherine Earnshaw e il suo amato, terribile Heathcliff. Antichi rancori, inganni, passioni incontrollabili e un personale desiderio di riscatto, metteranno a dura prova l’invisibile lotta tra gli spiriti di Cathy e Heathcliff, e i due ragazzi appartenenti al mondo presente.


RECENSIONE
"Le rocce ne saranno custodi. La brughiera prigione. Finché una Figlia di Sangue non giungerà per ridare il sale alle loro ossa. E la terra non griderà più i loro nomi."
Io sono Heathcliff viene presentato come il sequel paranormale del celebre capolavoro di Emily Brontë, Cime Tempestose. Pur non avendo letto Cime Tempestose conosco molto bene la sua fama e la sua storia, a differenza dalla protagonista di Io sono Heathcliff.
Parlare di un sequel paranormale di Cime Tempestose è una cosa alquanto eratta, dal mio punto di vista. Certo, Catherine e Heathcliff sono presenti nella storia, ma non si tratta di un sequel. 

La storia parla di due ragazzi. Elena Ray, ricca, viziata e apparentemente superficiale; Damian Ludeschi, invece, è un ladro di strada che è costretto a pagare i debiti del padre. Elena e Damian vivono in due mondi completamente diversi ma le loro vite sono destinate a incrociarsi.
Durante il primo incontro alquanto bizzarro, avvenuto mentre Damian e un suo amico cercano di rubare la borsetta a Stella (amica di Elena), Damian e Elena hanno la sensazione di conoscersi già, ma la questione viene lasciata in secondo piano da entrambi. 
Elena, infatti, parte per l'Inghilterra con i genitori e si reca nella famosa tenuta di Wuthering Heights dove comincerà ad avvertire presenze strane. In un primo momento, la ragazza non vuole rimanere in una casa vecchia quasi a pezzi, ma cambia idea poco dopo, convinta che in quella casa succedano cose strane. La famiglia trascorre giorni felici, cosa che avveniva di raro, se non mai. In pochi giorni il rapporto fra Elena e i suoi genitori cambia, ma cambia anche il suo carattere. Elena ricca e capricciosa lascia spazio a Elena carina e premurosa. 


mercoledì 28 marzo 2012

Anteprima: Il libro del Nuovo Sole, di Gene Wolfe

Miei cari, se amate i romanzi che mescolano fantasy e fantascienza ho da proporvi una serie molto interessante. 
Il libro del nuovo sole è una ciclo di romanzi fantascienza/fantasy di Gene Wolfe pubblicato negli anni '80. Con questi romani Gene Wolfe si è guadagnato un posto fra i migliori autori del genere e ha vinto diversi premi, per cui non fatevelo sfuggire...  

“L’enorme apporto di Gene Wolfe alla letteratura mondiale deriva dal matrimonio tra modernismo e science fiction.” sf-encyclopedia.com 

“Una scrittura raffinata, intelligente e soave.” American Heritage

“Gene Wolfe è il miglior scrittore vivente.” Patrick O’Leary


Titolo: L'ombra del torturatore
Autore: Gene Wolfe
Editore: Fanucci
Pagine: 304
Prezzo: 6,90 €
Altro: Il libro del nuovo sole Vol 1
Data di uscita: 29 marzo 2012

Trama: Come la ruvida cartolina olografica in grado di restituire con una sensibileinclinazione lo sviluppo tridimensionale dell’immagine, le vicende di Severian, apprendista artigiano della corporazione dei Torturatori, si muovono tra paesaggi medievali e architetture avveniristiche. Sullo sfondo la Torre di Matachin, luogo d’iniziazione ai segreti della casta che ammette come unici adepti i figli delle proprie vittime; in primo piano, l’amore per la condannata Thecla, motore propulsore della storia, che condurrà il protagonista lontano da Nessus, la Città Immortale; ed è in cammino sulle vie dell’esilio, con la spada del Maestro come unica compagna, che Severian tenterà la riscossa contro l’imperscrutabile potere dell’Autarca...

Primo volume del ciclo Il Libro del Nuovo Sole, L’ombra del torturatore è una prova narrativa sontuosamente immaginifica, capace di mettere d’accordo i cultori della fantasy e della fantascienza.

**********

Titolo: L'artiglio del conciliatore
Autore: Gene Wolfe
Editore: Fanucci
Pagine: 304
Prezzo: 9,90 €
Altro: Il libro del nuovo sole Vol 2
Data di uscita: 29 marzo 2012

Trama: In un futuro remoto, su una Terra misteriosa e affascinante, prosegue il viaggio di Severian verso Thrax, la città del suo esilio. La disobbedienza alle ferree regole della confraternita cui apparteneva ha causato il suo allontanamento dalla Città, e ora si avvia nella sua personale Odissea accompagnato solo dalla mitica spada del Torturatore, Terminus Est, donatagli dal suo maestro. Tra creature scimmiesche dotate di intelligenza umana, riti cannibaleschi e insidie, i passi di Severian avanzano in un universo narrativo in cui riecheggia l’eco dei grandi eroi classici e moderni. È un viaggio di maturazione, lungo e costellato di pericoli, quello che compie, e che lo condurrà verso l’Artiglio del Conciliatore, una gemma miracolosa appartenuta a una figura leggendaria.

Lo stile ipnotico e senza tempo di Gene Wolfe conduce Severian attraverso avvenimenti che paiono succedersi seguendo un percorso onirico, inscrivendo questo secondo capitolo del ciclo Il Libro del Nuovo Sole nella migliore tradizione fantastica, da Lovecraft a Mervyn Peake.


martedì 27 marzo 2012

Recensione: Il canto della notte di Camilla Morgan Davis

Cari lettori, oggi vi parlo del romanzo Il canto della notte di Camilla Morgan Davis. Finalmente, dopo mesi, ho avuto la possibilità di leggerlo.
Ho anche il secondo a casa, quindi cercherò di leggerlo presto poiché sono molto curiosa. Il canto della notte lascia molte domande in sospeso alle quali non vedo l’ora di dare risposta.
Il libro ha come protagonisti lupi, mutaforma, licantropi, come preferite chiamarli. E, se seguite il blog da un po', saprete sicuramente che queste creature non rientrano nella cerchia delle creature sovrannaturali che preferisco. Diciamo che i lupi non mi stanno molto simpatici e, a differenza dei vampiri o angeli, non riesco a figurarli bene nella mia testa.

Autore: Camilla Morgan Davis
Titolo: Il canto della notte
Editore: Zero91
Pagine: 262
Prezzo: 17,00 €

Trama: Il Canto della Notte è la voce della Luna che scivola tra gli alberi, accarezza il fiore Orchimola, soffia tra le Creature dei boschi e raggiunge il cuore di ogni Licantropo. Una voce morbida che grida nel cuore di Maila, una diciottenne a cui la Luna ha serbato un dono speciale, il cui riflesso può restituire il volto di una ragazza fragile o la forza incontenibile di una lupa bianca. Maila è senza famiglia e vive ad Amadriade con Victor e Lisaika, genitori adottivi che si prendono cura di una giovane comunità di muta-forme. Quando il Canto della Notte, quel suono che gli Umani non percepiscono, le riempirà la testa, l'avvicinerà al momento in cui scoprirà di essere la Prescelta. La Luna farà il suo nome affidandole il compito di sconfiggere gli Artigli Rossi, licantropi senza scrupoli che, per raggiungere l'immortalità, devono cibarsi della carne della Prescelta. Per sopravvivere e per salvare sia gli umani che i muta-forme, Maila dovrà decapitare Seimo, il più spietato degli Artigli Rossi, e portare la sua testa al cospetto della Monaca Bianca, nel Regno di Ayta. Solo così riuscirà a intrappolare i licantropi assassini nel Non Dove e a liberare il mondo dalla loro violenza distruttrice. A guidarla nel suo viaggio, l'amore di Ren, un Othar, Lupo cacciatore addestrato da guerriero a morire per lei. Non possono amarsi, i loro corpi troppo vicini li renderebbero più deboli e troppo esposti alla furia di Seimo. I loro cuori, però, non conoscono le regole dell'invulnerabilità.

RECENSIONE


"Avrebbe voluto vivere un sogno che non si consumasse in fretta come la notte stessa o come una candela alla furia di un temporale. "

Il canto della notte è un romanzo leggero e piacevole che si legge in poco tempo. E' anche l'esordio dell'autrice nel ambito dell'urban fantasy e la cosa si nota piuttosto bene. Ci sono diversi punti forti, ma anche quelli meno forti e più discutibili. Vediamo però prima la trama. 

Le vicende del romanzo riguardano una bellissima ragazza lupo di nome Maila che vive con genitori e fratelli acquisiti in una casa protetta dal bosco, e nascosta dagli sguardi indiscreti degli umani. 
Gli umani non sono a conoscenza dell'esistenza dei licantropo, o almeno non tutti. Esistono infatti gruppi di umani che uccidono i lupi considerandoli mostri. La protagonista avrà a che fare anche un'umana cacciatrice di lupi. 
La vita di Maila è tranquilla, un po' malinconica ma la ragazza non ha molta scelta. Un giorno, come mille altre volte, si reca in città per prelevare un pacco arrivatole in posta, ma all'uscita incontra un ragazzo. Ren, il ragazzo che sin da subito si dimostra gentile, invita Maila ad uscire. Senza rendersi conti di quello che fa, Maila accetta l'invito, ma in seguito scoprirà che accettare significava complicarsi molto la vita.


lunedì 26 marzo 2012

Anteprima: Lo specchio delle fate di Jenna Black

Vi piacciono le fate? A me sì e tanto, basti pensare che amo alla follia la serie Wicked Lovely di Melissa Marr. Ma oggi non parliamo della Marr, anche se non mi dispiacerebbe. 
Il 12 aprile esce il romanzo Lo specchio delle fate di Jenna Black. Si tratta di un libro che parla di fate e Avalon, primo di una serie; fino ad oggi sono usciti tre volumi e un racconto in versione e-book. 
Ho scoperto questo libri un paio di mesi fa e mi ha subito incuriosito, infatti non vedo l'ora di leggerlo...


Autore: Jenna Black
Titolo: Lo specchio delle fate 
Titolo originale: Glimmerglass
Editore: Newton Compton
Colllana: Vertigo
Pagine: 288  
Prezzo: 9,90 €
Data di uscita: 12 aprile 2012

 Avalon, dove il mondo umano e quello incantato magicamente si incontrano

Trama: Dana Hathaway non lo sa ancora, ma sta per cacciarsi davvero nei guai. Quando sua madre si presenta al saggio di fine anno ubriaca, la ragazza capisce di averne abbastanza: è giunto il momento di prendere un volo che dagli Stati Uniti la porterà fino alla lontana Inghilterra. È diretta verso la mitica città di Avalon, l’unico posto sulla terra in cui il mondo umano e quello delle fate entrano in contatto e dove vive il suo misterioso padre. Ad Avalon però, il viaggio comincia ad andare storto e Dana si trova invischiata in un gioco molto pericoloso: qualcuno sta cercando senza dubbio di farle del male. Ma soprattutto, sembra che tutti vogliano qualcosa da lei: sua zia Grace, Ethan, un affascinante ragazzo dotato di straordinari poteri, e Kimber, sua sorella. Ma cosa, esattamente? Persino suo padre pare intenzionato a tenerla all’oscuro di tutto quello che le sta accadendo… Intrappolata tra due mondi, coinvolta in oscure trame di potere, la ragazza non sa più di chi può fidarsi, ma ha capito bene che la sua vita non potrà più tornare quella di una volta. 

«Il viaggio ammaliante di Jenna Black nella terra di Avalon è una combinazione di esseri misteriosi, buoni amici, pericoli mortali; un libro magico da cui non puoi staccarti fino all’ultima pagina.» Carrie Jones, autrice di Need. L’amore che vorrei 

 «Jenna Black gestisce con destrezza una miscela di generi e culture, dando a Dana una credibilità che invita i lettori a fare il tifo per lei… Lo specchio delle fate è un inizio molto promettente.» Booklist 

 «Jenna Black mischia sapientemente elementi del fantasy e dell’urban fantasy, e la forza e la determinazione di Dana la rendono un’eroina di prim’ordine. Una scelta sicura per gli appassionati delle fiabe contemporanee.» Publishers Weekly


Io sono curiosissima e voi??

Cover Wars #1.11

Miei cari, con cosa cominciamo ogni settimana? Esatto, con Cover Wars, rubrica settimanale che mette a confronto le copertine originali con quelle italiane, e sì, a volte è una vera e propria battaglia... 


Per oggi ho scelto solo un titolo ed è Il bacio della sirena, recentemente pubblicato dalla casa editrice Tre60. Mi piace la copertina italiana ma quella originale è splendida. Nonostante lo stile sia quasi lo stesso, la cover italiana perde quello stile che aveva l'originale. Quindi voto la copertina originale. 

ITA
USA


















Voi cosa ne pensate??

sabato 24 marzo 2012

Anteprima: Flashback di Dan Simmons

UN THRILLER SCI-FI DI ALTISSIMO LIVELLO. DAN SIMMONS È UNO DEI MASSIMI ESPONENTI DELLA FANTASCIENZA MODERNA, E HA REGALATO EMOZIONI A CENTINAIA DI MIGLIAIA DI LETTORI AL MONDO. 

Cari lettori, eccomi tornata. Dopo questi ultimi quattro giorni frenetici, finalmente ho un po' di pace (il che si fa per dire). Stavo pensando quale anteprima proporvi e questo libri mi è sembrato molto interessante. 
Il 29 marzo, per la casa editrice Fanucci, esce il romanzo Flashback di Dan Simmons. Qualche mese fa sono stati pubblicati quattro romanzi di questo autore che compongono la serie sci-fi I canti di Hyperion. Ho comprato il primo un po' di tempo fa però non l'ho ancora letto. 
Questo, invece, è l'ultima fatica dall'autore e come i precedenti romanzi tratta di fantascienza. 
Ammetto di essere molto curiosa. Penso che la trama sia interessante e qualcosa di diverso ci vuole quindi perché non provare. 
Dan Simmons è un autore molto conosciuto e premiato nel ambito della fantascienza. Non saprei però mi sembra di andare abbastanza sul sicuro...

“La capacità inventiva di Dan Simmons è davvero stupefacente.” Kirkus Reviews 


Autore: Dan Simmons
Titolo: Flashback 
Editore: Fanucci 
Collana: Tif Extra 
Pagine: 288 
Prezzo: 9,90 €
Data di uscita: 29 marzo 2012 

Trama: Gli Stati Uniti sono vicini al collasso totale, ma gran parte della popolazione non se ne preoccupa: sono tutti dipendenti da flashback, un farmaco che permette di rivivere i momenti migliori della propria vita. Dopo che la moglie dell’ex-detective Nick è morta in un incidente d’auto, lui ha iniziato ad assumere flashback per stare con lei; ma nel frattempo ha perso il lavoro, il figlio adolescente, e la vita che aveva prima. Nick sembrerebbe perduto, ma sa fare ancora bene il suo lavoro di poliziotto, così viene assunto per indagare sull’omicidio del figlio di un alto consigliere governativo. Ed è lui l’unico uomo in grado di cambiare il corso di un’intera nazione che si sta allontanando dal futuro per vivere nel passato. 

Un romanzo provocatorio ambientato in un futuro che sembra spaventosamente possibile, Flashback dimostra perché Dan Simmons è uno degli scrittori più interessanti e versatili del panorama sci-fi contemporaneo. 


Dan Simmons è nato nel 1948 in Illinois. Con il ciclo I canti di Hyperion, pubblicato di recente da Fanucci Editore, ha vinto numerosissimi premi. Tra le sue opere principali ricordiamo anche il ciclo di Ilium.

Io lo voglio leggere e voi?

giovedì 22 marzo 2012

Anteprima: La lunga notte di Linda Castillo

Miei cari, in questi giorni sono leggermente occupata quindi sono poco presente sul blog. Avevo in mente di pubblicare una recensione ma i tempi stringono. In ogni caso, la recensione arriverà probabilmente sabato.
Intanto parliamo di un altro romanzo che uscirà il 29 marzo per la casa editrice TimeCRIME. La casa editrice propone un altro thriller che accontenterà sicuramente gli amanti del genere. Cosa state aspettando? Segnatevi subito la data di uscita! 

Dopo Costretta al silenzio, il grande ritorno di Linda Castillo con il secondo volume della serie bestseller che l’ha imposta come una delle voci più autorevoli del crime internazionale. 



Autore: Linda Castillo
Titolo: La lunga notte 
Traduzione: Lisa Maldera 
Pagine: 400
Prezzo: 7,70 €
Data di uscita: 29 marzo 2012

Trama: Ecco a voi i Plank, una delle famiglie della comunità Amish di Painters Mill, Ohio. Ecco a voi madre, padre, cinque figli: loro la vita è una litania di giorni tutti uguali, il lavoro nei campi, i riti che ne sostanziano la fede, le tradizioni della confraternita cui appartengono da sempre. Poi, nel corso di una notte, il loro piccolo paradiso va in frantumi. Qualcuno penetra all’interno della fattoria ed è un massacro, uccisi i genitori, lungamente torturate e uccise le ragazze, Mary e Annie, uccisi i bambini. Solo il buio chiude il sipario sui passi silenziosi dell’assassino: alle sue spalle, un lago di sangue. Kate Burkholder, capo della polizia della contea, viene chiamata a dirigere le indagini. Ma non ci sono indiziati, nessuna traccia, nessun movente che indichi una pista: il colpevole sembra venuto dal nulla, come un artiglio invisibile e crudele. Kate in passato è stata una Amish, sa che non possono esserci ombre nella vita delle vittime: eppure, nella vita di Mary Plank qualcosa di oscuro inizia ad emergere, il peso di un segreto che a poco a poco si tinge di orrore…

Dicono del libro


 “Questo nuovo, agghiacciante thriller dell’autrice di Costretta al silenzio riporta alla mente le atmosfere e le ombre di A sangue freddo di Truman Capote.” People 

“Un’ulteriore prova della maestria di Linda Castillo, che conquisterà i più raffinati lettori di crime.” Library Journal 

“Pochi autori sono in grado di descrivere la violenza con altrettanta verosimiglianza.” Publishers Weekly 

“Il secondo libro della serie della Castillo, forte di un contesto originalissimo e di personaggi di grande spessore, vede il capo della polizia Kate Burkholder nuovamente costretta a fronteggiare il male assoluto.” Booklist 


 «C’è molto di me in Kate Burkholder. E quello che di lei mi piace di più è il suo essere una donna piena di difetti. Una che rompe le regole. Che commette degli errori. E che, a volte, si comporta tutt’altro che bene.» Linda Castillo

Linda Castillo è una delle più note autrici statunitensi di thriller. Tradotti in quattordici paesi, i suoi romanzi sono stati insigniti di numerosi premi, tra i quali il Daphne du Maurier Award of Excellence e l’Holt Medallion; l’autrice è stata inoltre finalista al prestigioso Rita Award per il miglior esordio. La lunga notte è il secondo volume della serie dedicata a Kate Burkholder, inaugurata con Costretta al silenzio (Fanucci Editore, 2010). Linda Castillo vive con il marito in Texas.

mercoledì 21 marzo 2012

Anteprima: Il bacio della sirena di Tera Lynn Childs

Esce domani, pubblicato dalla nuova casa editrice Tre60Il bacio della sirena di Tera Lynn Childs, primo romanzo di una trilogia che, come dice il titolo, parla di sirene. Se vi siete stancati di vampiri, sbrilluccicanti o meno, angeli caduti o custodi e lupi, allora Il bacio della sirena fa per voi. 


Titolo: Il bacio della sirena 
Titolo originale: Forgive my Fins 
Autore: Tera Lynn Childs 
Editore: Tre60
Prezzo: 9,90 € 
Pagine: 288 
Data di uscita: 22 marzo 2012 

Trama: Lily Sanderson ha diciassette anni e vive con la zia nella piccola città di Seaview. Adora trascorrere il tempo libero con le amiche e parlare al telefono mentre si rilassa nella vasca da bagno ma, ogni volta che si trova di fronte a Brody Bennett, il bellissimo capitano della squadra di nuoto della scuola, lei entra nel panico. Il motivo è molto semplice: Lily è perdutamente innamorata di lui. Da sempre. Come da sempre, invece, odia il suo incubo quotidiano, Quince Fletcher, l’invadente vicino di casa che sembra non avere niente di meglio da fare che renderle la vita impossibile. Lily, però, custodisce un «piccolo» segreto: è una sirena, nata dalla relazione tra la madre umana – morta quando lei era ancora una bambina – e il re di Thalassinia, meraviglioso mondo sottomarino dove la ragazza potrà tornare al compimento dei diciotto anni. Con il giorno del suo compleanno alle porte, Lily decide quindi di fare il grande passo, e il Ballo di Primavera organizzato dalla scuola è l’occasione perfetta per mettere in pratica il suo piano: baciare Brody per legarsi indissolubilmente a lui con un incantesimo. Tuttavia la situazione le sfugge ben presto di mano: per una serie di sfortunate coincidenze, infatti, quella sera la sirena bacia il ragazzo sbagliato...

Io lo aspetto e voi???

martedì 20 marzo 2012

Anteprima: I sonnambuli di Paul Grossman

Ciao a tutti! Oggi vi propongo un romanzo pubblicato dalla casa editrice TimeCRIME, che ha i titoli sempre più interessanti, a un prezzo molto conveniente (e un'edizione bella, aggiungerei). 
Il 29 marzo uscirà I sonnambuli di Paul Grossman, un romanzo che, perfettamente inserito nella migliore tradizione dei grandi thriller storici, ritrae con impressionante vividezza una Berlino alle soglie della catastrofe: una civiltà assediata da una profonda crisi sociale e morale, che si sta aprendo all'avvento del nazismo e di quel mostruoso sonno della ragione che tale avvento porterà con sé.

Autore: Paul Grossman 
Titolo: I sonnambuli
Traduzione: Sara Brambilla
Editore: TimeCRIME
Pagine: 380 
Prezzo: 7,70 €
Data di uscita: 29 marzo 2012 

Trama: Berlino, 1932. Durante i mesi durante i quali si consuma l’agonia della Repubblica di Weimar, il corpo di una giovane donna affiora dalle acque del fiume Havel, nei pressi di Spandau. Ritrovare un cadavere nel caos di una Germania postbellica che la sconfitta e la Grande Depressione hanno messo in ginocchio non è certo una novità: ma qui c’è qualcosa di diverso, d’inspiegabile. I capelli della ragazza sono tagliati troppo corti; le gambe, percorse da un intrico di cicatrici, hanno assunto una postura bizzarra, come se qualcuno avesse cambiato verso ai peroni. Gli agenti di polizia hanno scelto per lei un nomignolo agghiacciante: ‘la Sirena’. Sarà solo la prima di una lunga serie di vittime, tutte donne, giovani, straniere, menomate da atroci interventi chirurgici. Ma chi ha fatto una cosa del genere? E perché? Starà all’ebreo Willi Kraus, il più celebre detective di una Kriminal Polizei, risolvere il mistero, inoltrandosi in un mondo di orrori che prefigura il consumarsi, di lì a poco, di ben altri orrori: il Terzo Reich

 «Anche se lo sterminio ebraico da parte dei nazisti è un evento che potrebbe riempire sei milioni di romanzi, desideravo toccare l’argomento partendo da un diverso punto di vista. Ho deciso quindi di concentrarmi sulle origini della persecuzione – in particolar modo, i mesi immediatamente precedenti l’inizio del cancellierato di Hitler –, facendo sì che diventasse lo sfondo della storia. D’altro canto, visto che la Shoah è indubbiamente il peggior crimine del ventesimo secolo, mi pareva interessante raccontarne alcuni aspetti sotto forma di crime story.» Paul Grossman
Dicono del libro: 

“Un thriller solido, ambientato in un periodo storico, gli anni ’30, tra i più affascinanti, e nelle viscere di una città e di un mondo sulle soglie della follia.” Kirkus Reviews 

 “Se ha ancora in serbo storie di questo calibro da raccontare, Paul Grossman si è assicurato un grandioso futuro.” Olen Steinhauer 

“Al contempo fiction storica, medical mystery e thriller, I sonnambuli cattura magnificamente l’atmosfera di una Berlino sull’orlo della resa al potere nazista: il suo glamour, la sua smagliante vita culturale e insieme la decadenza, la premonizione di un’imminente catastrofe.” Library Journal, Starred Review 

“Nelle pagine di questo romanzo sono molti i personaggi che vediamo camminare come sonnambuli: vorremmo scuoterli, spiegare loro cosa sta per accadere prima che sia troppo tardi, ma sappiamo che la Storia darà ragione a Willi Kraus e alle sue terribili intuizioni.” The Washington Post



Paul Grossman collabora come giornalista freelance con Vanity Fair e Details ed è l’autore del dramma The Pariah, un’opera teatrale su Hannah Arendt e il processo Eichmann, rappresentato presso il Center for Jewish History di Manhattan. Alla sua opera d’esordio I sonnambuli hanno fatto seguito altri due thriller che hanno come protagonista l’ispettore della Kripo Willi Kraus, Children of wrath e Finger of guilt, entrambi di prossima pubblicazione presso TimeCrime. Paul Grossman insegna storia della letteratura e scrittura creativa presso la City University di New York. 

lunedì 19 marzo 2012

Cover Wars #1.10

Buon giorno e buon inizio settimana a tutti! Con quale libro interessante cominciate questa settimana? 


Essendo lunedì, è tempo di Cover Wars, rubrica settimanale che mette a confronto le copertine italiane con quelle originali. 

Di questo romanzo vi ho parlato nel post precedente a questo e sono molto curiosa di leggerlo. Fra le due copertine non saprei quale scegliere perché mi piacciono molto entrambe. Voi cosa ne pensate?

ITA
USA



















In questo caso il problema è lo stesso. La copertina italiana ha subito diverse critiche, la maggior parte delle quali negative, ma a me piace. Certo, è un po' strana e bizzarra direi però è diversa dalle solite. Quindi anche qui lascio a voi scegliere perché a me piacciono tutte e due...

USA
ITA


















Allora, quali copertine vi piacciono di più? 

domenica 18 marzo 2012

Segnalazione: La ricamatrice di segreti di Kate Alcott

Miei cari, voglio segnalarvi un romanzo uscito nelle librerie il 15 marzo. Si tratta de La ricamatrice di segreti pubblicato dalla casa editrice Tre60
Tre60 è un nuovo marchio editoriale che vuole portare sugli scaffali italiani libri di ogni colore. Ogni genere di romanzo si possa trovare, per accontentare tutti i lettori. La grande particolarità è il prezzo che è piuttosto basso, parliamo infatti di romanzi in formato rilegato con la sovraccoperta a soli 9,90 €.
La ricamatrice di segreti è un romanzo storico ambientato nel 1912. Come sicuramente saprete, esattamente cento anni fa è avvenuta la tragedia del Titanic e in questo romanzo si parla anche di quella tragica nave. 


Autore: Kate Alcott
Titolo: La ricamatrice dei sogni
Titolo originale: The Dressmaker
Editore: Tre60
Pagine: 384
Prezzo: 9,90 €

Trama: Oceano Atlantico, 14 aprile 1912. È stata una bugia il biglietto che ha permesso a Tess di salire sulla nave più lussuosa del mondo, diretta in America: stanca di passare le giornate a cucire per pochi spiccioli e dotata di uno straordinario talento come ricamatrice, la ragazza ha trovato il coraggio di avvicinare Lady Lucile Duff Gordon e, mentendo sulla propria identità e sul proprio passato, ha convinto la celebre stilista ad assumerla come cameriera personale. Adesso, davanti a lei, si apre un mondo che sembra uscito da una fiaba: saloni maestosi, tavole imbandite, cabine sfarzose e, soprattutto, sontuosi abiti di velluto cangiante, pizzi raffinati, sete pregiate... Eppure, in quei pochi giorni di viaggio, non sono soltanto la magnificenza e la ricchezza a stupire Tess; ben più sconvolgenti, infatti, sono gli sguardi e le parole di Jim, l'umile mozzo che ha fatto breccia nel suo cuore. Proprio come, di lì a poco, un iceberg farà breccia nell'"inaffondabile" Titanic... New York, 18 aprile 1912. Giunti negli Stati Uniti, i sopravvissuti al naufragio del Titanic vengono accolti come eroi. Presto, però, l'ombra del sospetto oscura proprio la stella di Lady Duff Gordon, accusata da un giornale scandalistico di aver corrotto gli ufficiali di bordo pur di salire su una delle poche scialuppe di salvataggio. E, quando scoprirà chi è la fonte di quella notizia, Tess sarà costretta a una scelta drammatica...

Curiosi? Io tantissimo!! 

Libri, concorsi e SERENDIPITY



Cari lettori, il post di oggi è piuttosto particolare poiché non vi parlerò di nessun libro. Non si tratta di un'anteprima o di una recensione, bensì di un progetto che mi sta molto a cuore e del quale vi parlo molto volentieri.

In Italia leggere non è di certo il passatempo preferito dei giovani ma c'è chi legge tanto e cerca di convincere gli altri a farlo. Spesso i ragazzi, soprattutto quelli dell'età compresa fra i 14 e i 18 anni, tendono ad abbandonare i libri e a dedicarsi ad altro.
Il progetto del quale voglio parlarvi riguarda proprio i libri, la lettura e la diffusione di quest'ultima.

Mi è venuto in mente di scrivere questo post guardando e valutando alcuni elaborati di questo concorso 
legato ai libri. Partiamo però dall'inizio.
Quattro anni fa è stato indetto un concorso, molto interessante e utile, che prevede la diffusione della lettura. Quando se ne parlò nella mia scuola, inizialmente non ci feci molto caso perché allora non leggevo molto, in seguito però cambiai idea e, guarda caso, oggi sono qui con un blog che parla proprio di libri.
Partecipai alla seconda edizione (con una mia amica) parlando del romanzo L'Ospite di Stephenie Meyer (ed. Rizzoli) e ammetto che mi piacque molto l'idea e la realizzazione del progetto. L'anno scorso, durante la terza edizione, ho partecipato – sempre con la mia amica – parlando del romanzo Diciannove minuti di Jodi Picoult (ed. Corbaccio) e abbiamo anche vinto. Quest'anno, invece, faccio parte della giuria.

Chiudendo la parentesi sulla mia mini autobiografia riguardante il concorso, vediamo di cosa parla. Il nome del concorso è Serendipity, ovvero serendipità. Serendipità, in poche parole, significa trovare qualcosa che non si cercava. Trovare qualcosa di inatteso che però può rivelarsi utile e importante. 
Il concorso, promosso da Aessebi (Associazione servizi bibliotecari) e dall'Assessorato provinciale alla cultura in lingua italiana, è aperto alle suole superiori di Alto Adige e consiste nel presentare un romanzo letto a scelta o proposto dagli organizzatori del concorso
La presentazione del romanzo può avvenire in forme diverse. Io ho sempre scelto di fare un video booktrailer ma si poteva fare anche una presentazione power point oppure semplicemente scrivere un breve testo. Naturalmente ci sono alcune regole da seguire come la durata del video, la lunghezza del testo etc.
I lavori vengono divisi in due categorie, una per il biennio e una per il triennio, valutati da una giuria - quest'anno composta anche da studenti - e i vincitori hanno come premio un buono da spendere in una libreria. I vincitori vengono proclamati durante la premiazione e a volte vengono organizzate anche presentazioni nelle scuole.

Penso che l'idea di questo concorso sia stata veramente bella e partecipare mi è piaciuto molto. Vedere le presentazione degli altri e confrontare i generi è sicuramente una cosa carina. Non si tratta di vincere bensì di confrontarsi con gli altri e cercare di trasmettere la propria passione per la lettura.
Come sapete, io vado matta per l'urban fantasy e il paranormal romance e, a dire il vero, al concorso tutti tendevano a parlare di romanzi di altri generi. Mi è piaciuto vedere i loro lavori perché parlavano di romanzi che non leggo e mi hanno permesso di conoscere titoli nuovi.

Mi sta molto a cuore il progetto perché, ovviamente, leggo molto e ci tengo alla diffusione della cultura.
Mi ha fatto molto piacere la proposta di far parte della giuria e sono contenta che anche quest'anno ci siano stati tanti partecipanti. Spero vivamente che il progetto vada avanti e che magari qualcuno segua l'esempio e organizzi qualcosa di simile in altre regioni.

Fatemi sapere se conoscete progetti come questo e ovviamente cosa ne pensate di Serendipity. Sul sito (QUI) si possono trova più informazione e anche i lavori che sono stati proporti quest'anno...

giovedì 15 marzo 2012

Anteprima: Una donna indimenticabile di J.R. Ward (Jessica Bird)

Cari lettori, è con grande piacere che scrivo questa anteprima. Il 29 marzo uscirà il romanzo d'esordio di un'autrice che io amo particolarmente.
Chi non conosce J. R, Ward? Con la sua serie della Confraternita del pugnale nero ha conquistato il mondo, ma volete sapere come è cominciato tutto? Ebbene sì, prima di dedicarsi ai fratelli, J.R. Ward pubblicò con il suo vero nome, Jessica Bird, un romanzo contemporaneo. L'autrice stessa dice che questa storia è stata da ispirazione per la nota Confraternita.
Io personalmente sono molto curiosa, amo alla follia la confraternita e mi piacerebbe leggere anche questo romanzo. C'è da dire che i commenti che ho letto a riguardo sono abbastanza contrastanti, il che aumenta ancora di più la mia curiosità. 

DALL’AUTRICE DELLA SERIE LA CONFRATERNITA DEL PUGNALE NERO,
BEST SELLER ANCHE IN ITALIA!


Autore: J.R. Ward (aka Jessica Bird)
Titolo: Una donna indimenticabile
Titolo originale: An Unforgettable Lady
Editore: Leggereditore
Pagine: 352
Prezzo: 10.00 €
Data di uscita: 29 marzo 2012

Trama: Lei è una splendida ereditiera piena di certezze. Lui è l’unico uomo in grado di farla vacillare...
Il crimine dilaga nei salotti dell’alta società di Manhattan. Un killer senza scrupoli ha preso di mira le donne più in vista, gettando ombre oscure fra gli agi e il lusso. Ora però, nessuno è al sicuro, prima fra tutte l’affascinante e temuta Grace Hall.
Quando il cerchio del terrore si stringe intorno a lei, la donna decide di assumere una guardia del corpo. Nulla le fa sospettare che dietro allo sguardo penetrante e affilato di quell’uomo, si nasconda un pericolo insidioso quanto irresistibile. E nonostante provino da subito a stabilire regole chiare e irremovibili, tutte le loro mosse li porteranno ad avvicinarsi ogni ora di più.
Mentre la tensione sale alle stelle, e l’orrore diviene sempre più tangibile, i due dovranno arrendersi all’unica certezza che valga la pena di essere difesa... Quella che va oltre il passato e il presente, spingendoli senza esitazioni verso un orizzonte comune.

La lettera di J. R. Ward 
“Ho pubblicato Una donna indimenticabile all'inizio della mia carriera, e ora rileggendolo, una nostalgia fortissima mi assale. Ricordo di averlo scritto in casa di mia madre, su una poltrona a me molto cara in una stanza inondata di luce e brezza marina. Una vera benedizione per uno scrittore. Ma ora torniamo al romanzo: il protagonista, John Smith, è un bodyguard dal passato travagliato, un maschio alfa allo stato puro. Ed è da lui che nasce tutto...Senza di lui non sarebbero esistiti i personaggi della Confraternita del Pugnale Nero: Wrath, Rhage, Butch e gli altri. John è un uomo duro e aspro, per niente abituato alle consuetudini della buona società, perfetto per Grace Hall, l'elegante ereditiera che ho messo sulla sua strada. La loro storia mi ricorda molto quella di Butch e Marissa di Lover Revealed (Senso): una passione fatta di opposti che si attraggono. John è un uomo dal passato pericoloso e questo lo spinge a rimanere nell'ombra, mentre Grace non fa altro che apparire sui giornali. Allo stesso tempo però, stando a contatto con lui, la donna si trova in costante pericolo... Per stare insieme dovranno andare oltre il passato e il presente. E non vi anticipo fino a dove si spingerà John per salvarla...”
J.R. Ward

J.R. Ward J.R. Ward ha raggiunto il successo con le serie La confraternita del pugnale nero e Gli angeli caduti. Ogni sua uscita scala le classifiche del New York Times e quelle dei principali Paesi europei, fra i quali Francia, Germania e Spagna. In Italia le sue serie vengono pubblicate, con enorme favore dei lettori, da Rizzoli e Mondolibri. Leggereditore pubblica per la prima volta uno dei suoi romanzi contemporanei, ponendo questa grande autrice al fianco di nomi bestseller del calibro di Lara Adrian e Kresley Cole.
Sito ufficiale dell'autrice

Chi, come me, non vede l'ora di leggerlo??

Giveaway: La stirpe di Meljean Brook

Cari lettori, che ne di te di un giveaway carino carino? Se avete letto la mia recensione de La Stirpe di Meljean Brook saprete che il romanzo mi è piaciuto molto ed ecco che do la possibilità a uno di voi di portarsi a casa una copia del romanzo. La mia recensione la trovate QUI mentre QUI invece potete leggere i primi capitolo online.

Autore: Meljean Brook
Titolo: La stirpe
Titolo originale: The Iron Duke
Editore: Newton Compton
Collana: Vertigo
Pagine: 448
Prezzo: 9,90 €

Trama: Londra, diciottesimo secolo. Rhys Trahaearn è diventato un eroe nazionale dopo aver liberato l’Inghilterra dalle orde dell’esercito asiatico. Ma il potere lo ha reso un uomo freddo e calcolatore tanto da fargli guadagnare il titolo di Duca di Ferro. La detective Mina Wentworth non avrebbe mai pensato di avvicinarsi a lui, ma durante le celebrazioni per il trionfo inglese viene ritrovato un cadavere proprio all’interno della casa di Rhys, e tocca a lei condurre l’indagine. Quando Mina scopre che quel corpo appartiene a Roger Haynes, comandante di una nave della Marina Reale, capisce che forze molto più potenti delle truppe asiatiche stanno tramandocontro il suo popolo. Inizierà così, per la giovane detective, un viaggio infernale attraverso terre infestate da strane creature e oceani insidiati da terrificanti mostri. Ad accompagnarla sarà proprio l’affascinante Duca di Ferro, che si innamorerà perdutamente di lei, travolgendola in un vortice di passione e desiderio.

Per partecipare al giveaway è necessario seguire alcune semplici regole:

angelss_book

<a href=" http://the-angelsbook.blogspot.com/2012/03/giveaway-la-stirpe-di-meljean-brook.html "_blank"><img src=" http://desmond.imageshack.us/Himg861/scaled.php?server=861&filename=stirpega.jpg&res=medium " border='0' width="200" heigth='50' alt="angelss_book" /></a>

- Essere follower del blog (colonna a sinistra "unisciti a questo sito")
- Commentare questo post. Chiedo cortesiamente un commento di senso compiuto che non sia semplicemente lo voglio o partecipo. Giusto il minimo indispensabile per dimostrare il vostro interesse per il romanzo. Potete commentare anche sotto il post della recensione, basta che lo specificate nei commenti.
- Il nickname che si vede quando commentate deve essere lo stesso con il quale seguite il blog.
- Compilare il form che sta qui sotto! 

Potete accumulare punti extra condividendo l'iniziativa. I forum non sono ammessi perché spesso non tutto è pubblico in un forum. Se condividete su facebbok cercate di far sì che io possa vederlo, se non vi ho come amici di facebook non sempre posso vedere ciò che pubblicare.
Blog, twitter, facebook, insomma tutto quello che volete...

Il giveaway scade il 5 aprile! 


martedì 13 marzo 2012

Recensione: La stirpe di Meljean Brook

Cari lettori, la mia ultima lettura è stato il romanzo La Stirpe di Meljean Brook, una recente pubblicazione firmata Newton Compton. Il romanzo è il primo di una serie che però, come spesso accade nei romanzi di genere pararmal e affini, è composta da libri con protagonisti sempre differenti.
Anche se l'ho già fatto, non riesco a non esprimere nuovamente il mio disappunto per la copertina, per niente in tema con il romanzo, e per il titolo, anche questo con il libro non ci ha molto a che fare. In ogni caso, si dice sempre che un libro non si giudica dalla copertina quindi non lo facciamo nemmeno noi. La parte estetica è un fattore soggettivo, comunque.
La stirpe è un romanzo di genere steampunk ambientato nel diciottesimo secolo e, per quanto mi riguarda, rispecchia fedelmente il genere steampunk. Non posso dire di averne letti molti di questo genere ma questo l'ho trovato molto fedele al genere.

Autore: Meljean Brook
Titolo: La stirpe
Titolo originale: The Iron Duke
Editore: Newton Compton
Collana: Vertigo
Pagine: 448
Prezzo: 9,90 €

Trama: Londra, diciottesimo secolo. Rhys Trahaearn è diventato un eroe nazionale dopo aver liberato l’Inghilterra dalle orde dell’esercito asiatico. Ma il potere lo ha reso un uomo freddo e calcolatore tanto da fargli guadagnare il titolo di Duca di Ferro. La detective Mina Wentworth non avrebbe mai pensato di avvicinarsi a lui, ma durante le celebrazioni per il trionfo inglese viene ritrovato un cadavere proprio all’interno della casa di Rhys, e tocca a lei condurre l’indagine. Quando Mina scopre che quel corpo appartiene a Roger Haynes, comandante di una nave della Marina Reale, capisce che forze molto più potenti delle truppe asiatiche stanno tramandocontro il suo popolo. Inizierà così, per la giovane detective, un viaggio infernale attraverso terre infestate da strane creature e oceani insidiati da terrificanti mostri. Ad accompagnarla sarà proprio l’affascinante Duca di Ferro, che si innamorerà perdutamente di lei, travolgendola in un vortice di passione e desiderio.


RECENSIONE

Ambientazione principalmente ottocentesca, dirigibili e macchine a vapore, arti meccanici e nanotecnologia sono solo alcuni elementi generalmente presenti nei romanzi steampunk, un genere ancora poco diffuso in Italia ma che, dal mio punto di vista, può portare tanti romanzi interessanti e originali .

Ambientato nel diciottesimo secolo, questo romanzo rispecchia una realtà molto diversa da quella che conosciamo noi. La nanotecnologia regna sovrana e vedere persone con arti di ferro non è una cosa per niente strana.
Il protagonista maschile della storia è l'affascinante ex pirata Rhys Trahaearn, ora eroe nazionale che si è guadagnato il titolo di Duca di ferro liberano l'Inghilterra dalle orde asiatiche.
Il Duca è un uomo freddo, per niente interessato a sentimenti e da sempre abituato a farsi giustizia da solo. Si dice che prima di diventare Duca di Ferro, Trahaearn abbia fatto cose brutte e irrimediabile, ma nessuno sembra curarsene molto. Ha salvato l’Inghilterra, è ciò che conta.
Mina Wentworth è una giovane detective che indagherà su un omicidio legato a Trahaearn. Un uomo morto verrà scaricato da un’aeronave proprio sulla villa di Trahaearn e Mina avrà il compito di trovare il responsabile.


lunedì 12 marzo 2012

Cover Wars #1.9

Buon inizio settimana a tutti. Lo scorso lunedì non ho postato la rubrica Cover Wars, quindi oggi recuperiamo con qualche cover in più rispetto al solito.


Cover Wars è una rubrica settimanale che non fa vincere niente ma semplicemente mette a confronto le copertine italiane con quelle originali. E sappiamo bene che le case editrici italiane hanno spesso il vizio di cambiare le copertine, quindi perché non commentarle.


ITA
USA




USA
ITA



ITA
USA




USA
ITA





























































TED
ITA


















ITA
USA





















Visto che oggi blogger ha fatto tanti capricci e non mi ha permesso di lavorare, sono costretta a scrivere cosa ne penso delle copertine qua sotto. Essendo anche tante, facciamo una cosa un po' più veloce

  1. L'eredità di Jenna - Non saprei, sono entrambe carine ma non mi fanno impazzire
  2. Illusions - originale assolutamente
  3. La stirpe- ma perché l'hanno cambiata? Originale naturalmente, l'italiana non mi piace per niente. 
  4. Il richiamo della sirena - non mi piacciono particolarmente nessuna delle sue. L'originale è leggermente più carina
  5. Green - italiana assolutamente. Sono troppo belle le copertine scelte dalla Corbaccio
  6. Il bacio del demone - carine entrambe ma preferisco l'originale


Bene cosa ne pensate voi??

sabato 10 marzo 2012

Antperima: Cinder di Marissa Meyer

Cari lettori, prima di parlarvi dell'ultimo romanzo letto che ne dite di un'anteprima molto interessante? Il 13 marzo uscità nelle librerie il romanzo Cinder di Marissa Meyer, primo di una trilogia. In rete si sta già parlando, e aggiungerei anche tanto, di questo romanzo che in America è piaciuto molto. 
Il tema del romanzo prende spunto da quella favola che tutti conosciamo bene ovvero Cenerentola, ma vista in modo un po' differente. La protagonista, infatti, è una cyborg...

Autore: Marissa Meyer
Titolo: Cinder
Editore: Mondadori
Collana: Chrysalide
Prezzo: 17.00 €
Pagine: 396
Data di uscita: 13 marzo 2012

Trama: Cinder è abituata alle occhiate sprezzanti che la sua matrigna e la gente riservano ai cyborg come lei, e non importa quanto sia brava come meccanico al mercato settimanale di Nuova Pechino o quanto cerchi di adeguarsi alle regole. Proprio per questo lo sguardo attento del Principe Kai, il primo sguardo gentile e senza accuse, la getta nello sconcerto. Può un cyborg innamorarsi di un principe? E se Kai sapesse cosa Cinder è veramente, le dedicherebbe ancora tante attenzioni? Il destino dei due si intreccerà fin troppo presto con i piani della splendida e malvagia Regina della Luna, in una corsa per salvare il mondo dall’orribile epidemia che lo devasta. Cinder, Cenerentola del futuro, sarà combattuta tra il desiderio per una storia impossibile e la necessità di conquistare una vita migliore. Fino a un’inevitabile quanto dolorosa resa dei conti con il proprio oscuro passato.

Cosa ne pensate? Già visto e rivisto, o ha qualcosa di nuovo??

venerdì 9 marzo 2012

Leggereditore sempre più hot!

Cari lettori, parliamo di due romanzi in uscita per la casa editrice Leggeredotore. Che i romanzi della Leggereditore siamo per adulti lo sappiamo e con questi due le cose si fanno molto molto hot.


“Nessuno sa creare dei personaggi maschili forti e sensibili come Lisa Marie Rice.Ve ne innamorerete perdutamente.” All about romance


"Le scene altamente sensuali, la suspense e i colpi di scena che mozzano il fiato,fanno di questo romanzo una lettura compulsiva." Romantic Times


Autore: Lisa Marie Rice
Titolo: Amanti pericolosi
Editore: Leggereditore
Pagine: 304
Prezzo: 10,00 €
Data di uscita 22 marzo 2012

Trama: Non voglio dormire sola questa notte...
Caroline Lake non avrebbe mai immaginato di pronunciare queste parole a uno sconosciuto. Eppure Jack ha un effetto tutto particolare su di lei. Cosa la rende così vulnerabile, appena lui la sfiora? È un uomo dall’aspetto pericoloso, ma quegli occhi parlano chiaro, di lui ci si può fidare. Ma fino a che punto? Ciò che Caroline ancora non sa è che Jack darebbe tutto per averla, anche la sua stessa vita. Ed è questa che metterà in gioco per difenderla e per concedere a entrambi un futuro insieme.

Un romanzo carico di sensualità, che regalerà alle lettrici forti emozioni, al fianco di un personaggio maschile che rimarrà nella storia del romance più audace.



Lisa Marie Rice alias Elizabeth Jennings, è un’autrice statunitense che da anni ha deciso di trasferirsi in Italia, a Matera. È una delle fondatrici del festival di letteratura femminile che questa città ospita da otto anni, ormai punto di riferimento e luogo d’incontro per scrittrici e lettrici italiane e straniere. Ha al suo attivo oltre 20 romanzi, tutti di grandissimo successo.

**********
Dopo Il fioco della tentazione, torna nelle librerei il secondo capitolo della serie Breeds di Lora Leigh.

“Questo romanzo vi travolgerà con la forza di un tornado.” Romantic Times


Autore: Lora Leigh
Titolo: Istinto animale
Editore: Leggereditore
Pagine: 288
Prezzo: 10,00 €
Data di uscita: 22 marzo 2012

Trama: Nelle loro vene scorre sangue animale, hanno i riflessi, la forza e la ferocia dei felini. Uomini e donne in balia delle menti perverse di chi ha deciso di sperimentare sulla loro pelle. Esseri feriti e indomabili alla ricerca di un posto nel mondo, e di un’anima gemella che restituisca loro una ragione di esistere. Entità perfette, dagli sguardi penetranti e infuocati, missioni delicate da portare a termine, e poi la sensualità che irrompe implacabile. Tutto questo e molto altro ancora per una serie che colpirà nel segno.
È nei suoi sogni da sempre, da quando le ha rubato il cuore, riducendolo in mille pezzi. Lui era la sua guardia del corpo e lei l’adolescente in preda a deliri d’amore. Poi una notizia sconvolgente la colpisce in pieno petto. L’uomo che desidera con tutta sé stessa è uno degli esperimenti genetici dei quali il mondo è appena venuto a conoscenza. E lei è la sua compagna per la vita. L’inconfondibile segno sulla sua nuca parla chiaro e non può tirarsi indietro. Non ora che il destino dell’intera razza felina è nelle sue mani, non ora che il cuore del suo uomo arde di una passione così intensa da distruggerlo.


Lora Leigh è una grande sognatrice, sempre assorta nei propri pensieri, intenta a immaginare le avventure dei personaggi che affollano gli oltre trenta libri da lei scritti. Con i suoi romanzi erotici ha conquistato migliaia di lettrici, collocandosi al top delle classifiche degli Stati Uniti. Leggereditore ha già pubblicato Ménage proibito e il primo romanzo della serie Breeds, Il fuoco della tentazione.

mercoledì 7 marzo 2012

Anteprima: Il gioco della notte di Sherrilyn Kenyon

Miei cari, conoscete la serie Dark Hunters di Sherrilyn Kenyon? Se seguite la serie segnatevi una data importante. Il 15 marzo esce, infatti, il sesto romanzo di questa serie dedicata a un pubblico di adulti. 
Anche in questo caso non posso dirvi molto della serie poiché non l'ho letta. Devo recuperare, assolutamente. 

“Ogni donna dovrebbe avere un Vane Kattalakis nella sua vita. Grazie alla Kenyon, ogni donna può.” Booklist

“ Sherrilyn Kenyon  è la regina del paranormal.” Publishers Weekly


Autore: Sherrilyn Kenyon
Titolo: Il gioco della notte
Titolo originale: Night Play
Editore: Fanucci
Collana: Tif Extra
Pagine: 294
Prezzo: 9,90 €
Data di uscita: 15 marzo 2012

Trama: Bride McTierney ha chiuso con gli uomini. Egocentrici e vanitosi, si sono sempre dimostrati incapaci di amarla per ciò che è. L’ultimo ha avuto persino il coraggio di scaricarla con una lettera spedita all’indirizzo di lavoro. Ma anche se si vanta di essere forte e indipendente, Bride non ha mai smesso di sognare l’arrivo di un cavaliere in armatura scintillante. Mai avrebbe però immaginato che invece dell’armatura, il suo cavaliere avrebbe avuto un mantello di pelo fulgido. Vane Kattalakis, infatti, non è ciò che sembra. È un lupo. È uno spietato Cacciatore mannaro. In fuga dai suoi mortali nemici, l’ultima cosa che Vane vorrebbe è una compagna. Le Parche l’hanno però accoppiato a Bride, lasciandogli così appena tre settimane per convincerla che il sovrannaturale esiste e che le loro vite sono strettamente intrecciate. Per quanto rischino di essere brevi...

“Una lettura estremamente coinvolgente. Una scrittura vivace, ironica e sexy.” The Boston Globe

“ Sherrilyn Kenyon  vi lascerà senza parole.” Entertainment Weekly


La serie Dark Hunters:
1. Fantasy Lover - (Fantasy Lover)
2. Notte di Piaceri - (Night Pleasures)
3. L’Abbraccio della Notte - (Night Embrace)
4. Danza con il diavolo - (Dance with the Devil)
5. Il Bacio della Notte- (Kiss of the Night)
6. Il Gioco della Notte - (Night Play)
+ altri a seguire

Sherrilyn Kenyon è un’autrice ormai di culto in Germania, Inghilterra e Australia. Il suo sito internet registra 120.000 contatti la settimana. Fanucci Editore ha già pubblicato Anche i diavoli piangono, Infinity e i primi cinque romanzi della serie Dark Hunters: Fantasy Lover, Notte di piaceri, L’abbraccio della notte, Danza con il diavolo e Il bacio della notte.