giovedì 1 marzo 2012

Segnalazione: Il mistero dei libri perduti di Miriam Mastrovito

Cari lettori, l'altro giorno avevo poca voglia di fare qualsiasi cosa e girovagando in rete ho scoperto un libro che mi ha incuriosito tantissimo. In effetti ne avevo sentito parlare ma l'altro giorno mi sono finalmente decisa di leggere la trama e qualche recensione. 
SI tratta del romanzo Il mistero dei libri perduti dell'autrice italiana Miriam Mastrovito. Il libro è uscito qualche mese fa ed è di genere fantasy. 
La protagonista è una giovane scrittrice di nome Tea che, come molti aspiranti scrittori, sogna di pubblicare il suo romanzo. Il suo sogno potrebbe realizzarsi poiché una casa editrice è interessata al libro. Tea deve fare un colloquio e quindi presentarsi nella sede di Wizard Edizioni (nota personale: il nome della casa editrice è fantastico). Mentre percorre i corridoi Tea si rende conto che sembrano i corridoi di una casa degli orrori e pianifica si scappare, ma proprio in quel momento qualcuno le ruberà il manoscritto. Cercando di trovare il ladro del manoscritto, Tea sviene e quando si risveglia si ritrova in un posto che non è la sede della Wizard Edizioni ma non è nemmeno il suo mondo. Tea è finita in un mondo parallelo chiamato Büchenland popolato da Troll che non sanno né leggere né scrivere, ma nonostante ciò Büchenland  è pieno di libri... Cosa ci fa lei in quel mondo e quali conseguenze porterà il suo arrivo? Se vi va di scoprirlo allora dovere assolutamente comprare il romanzo, cosa che dovrei fare anche io ^_^

Autore: Miriam Mastrovito
Titolo: Il mistero dei libri perduti
Editore: Zero91
Pagine: 272
Euro: 17,00 €

Trama: Tea Reali è una giovane scrittrice. Sogna di pubblicare il suo romanzo  senza scendere a compromessi con editori spregiudicati e attenti solo a chiedere l’inevitabile obolo anche agli autori più promettenti. Un giorno, Tea ottiene un colloquio presso la sede centrale della Wizard Edizioni. I corridoi di quel vecchio edificio sembrano condurre lungo una casa degli orrori, le statue di pietra scrutano con occhi terrificanti, lo stesso editore ha un aspetto sinistro e modi poco rassicuranti. Tea è sul punto di scappare, quando una figura indistinguibile sbuca dal nulla e le sottrae il manoscritto. La ragazza insegue il ladro nei sotterranei della Wizard e perde conoscenza. Si risveglierà così a Büchenland, un regno parallelo in cui vive una comunità di Troll. Nessuno di loro sa leggere o scrivere e i libri, rubati dal coraggioso Adelindo, sono stati scambiati per mattoni. Ora il varco che collega i due mondi rischia di chiudersi definitivamente proprio a causa di una presenza umana. Solo liberare la regina Wakandha dal nefasto Morten potrebbe rompere tutti gli strani incantesimi di quel regno.

Conoscete questo romanzo? Qualcuno lo ha letto??

1 commento:

  1. Si, io l'ho letto e ne sono rimasta piacevolmente colpita. Un fantasy davvero bello!
    Puoi leggere la mia recensione qui:
    http://locandalibri.blogspot.com/2012/02/recensione-di-il-mistero-dei-libri.html

    E ho anche intervistato l'autrice:
    http://locandalibri.blogspot.com/2012/02/incontro-con-lautricemiriam-mastrovito.html

    Ciauuuuuu

    RispondiElimina