venerdì 27 gennaio 2012

Anteprima "Tanit. La bambina nera" di Lara Manni

Bene amici lettori del blog. Oggi voglio parlarvi di un romanzo che attendo con ansia. Parlo del nuovo romanzo della bravissima Lara Manni, Tanit. La bambina nera. 
Personalmente adoro i romanzi di Lara Manni e amo come scrive. Tanit, preceduto da Esbat e Sopdet, è il terzo capitolo della trilogia. I romanzi sono autoconclusivi quindi potreste leggere direttamente Tanit senza i primi due, io però vi consiglio di leggere anche quelli. 
Esbat e Sopdet (le recensioni QUI e QUI) mi erano piaciuti tantissimo quindi non vedo l'ora di leggere Tanit. Sono romanzi che meritano tanto e sono certa che il terzo non deluderà.... 

Tanit conclude la trilogia fantastica iniziata nel 2009 con Esbat e proseguita nel 2011 con Sopdet: una trilogia che unisce le leggende orientali ai miti mediterranei della Grande Madre, e li innesta nel racconto della contemporaneità. Stavolta, è lo smarrimento degli uomini alle prese con le bancarotte mondiali e la povertà imminente a fare da cornice a un evento fatale: una nascita divina che segnerà la fine dei tempi.


Autore: Lara Manni
Titolo: Tanit. La bambina nera
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 370
Prezzo: 18,50 €
Data di uscita: 17 febbraio 2011

Trama: Italia, 2008. In un paese dove inizia a colpire la grande crisi economica, fa la sua comparsa Axieros, l'oscura dea che ha tramato affinché mondi separati venissero in contatto. Cerca una donna umana piena di rabbia e odio, che possa partorire sua figlia Tanit, la bambina nera destinata a essere fatale per il genere umano. Sul cammino di morte che Axieros sta disegnando si incontreranno due demoni: Hyoutsuki, in cerca del suo destino, e Yobai, in cerca della vendetta. Ma sulla stessa strada cammina anche Ivy, che ha il potere di far diventare reale ciò che disegna e che rappresenta un pericolo per tutti: per la dea, per i demoni, per una coppia misteriosa che ha il compito di riequilibrare i due mondi. Solo Ivy può compiere la scelta definitiva: ma a un prezzo che forse non è disposta a pagare.


Hanno detto di Esbat:

«Un romanzo di formazione, un libro "fantastico" e attuale, fresco e giovane». Valeria Parrella, Grazia

«Un romanzo intrigante». Ruggero Bianchi, Tuttolibri - La Stampa

«Complimenti a Lara Manni». Wu Ming 4

«Uno stile adulto, un romanzo ricco di riflessioni mai stancanti che costruiscono suspense con continui cambi di prospettiva». Horrror Magazine


Hanno detto di Sopdet:

«Un cortocircuito tra saga fantasy e ambientazione storica, che può richiamare le ambizioni tecniche della “New italian epic” ». Rosella Simone, Di di Repubblica

“Quando la storia degli uomini tocca picchi di follia, allora è il tempo dei demoni”. Chiara Palazzolo

"Lara Manni crea un regno popolato da demoni, manga e mondi paralleli, ma con un filo conduttore attuale: l’orrore per la crudeltà umana” Silvia Pingitore, Il Venerdì di Repubblica

Booktrailer

Lara Manni è nata e vive a Roma, dove traffica tra librerie e biblioteche. Dal 2006 scrive fan fiction su Efp con lo pseudonimo di Rosencrantz. Nel 2009 ha pubblicato il romanzo Esbat con Feltrinelli e nel febbraio 2011 Sopdet con Fazi Editore. Gestisce uno dei blog più seguiti in Italia: laramanni.wordpress.com

Facciamo il conto alla rovescia??

1 commento:

  1. Ciao! Ho segnato il tuo blog per partecipare a Meme 2011, se vuoi puoi rispondere: http://un-salto-nel-vuoto.blogspot.com/2012/01/meme-2011.html

    RispondiElimina