sabato 31 dicembre 2011

HAPPY NEW YEAR!!!

Cari lettori, questo è l'ultimo post del 2011. Grazie a tutti quelli che mi seguono e che mi hanno accompagnato durante questa avventura. Non so per voi, ma per me quest'anno è passato velocissimo. 

Diciamo intanto addio al 2011 e prepariamoci per l'anno che sta per cominciare. 

Auguro a tutti voi un felice anno nuovo!!! 

Ci si risente l'anno prossimo *_*

venerdì 30 dicembre 2011

Anteprima: Se fosse per sempre di Tara Hudson

Cari lettori, voglio presentarvi u romanzo che attendo con ansia. Il 12 gennaio 2012 uscirà per la casa editrice Nord il romanzo Se fosse per sempre di Tara Hudson. L'ho notato un po' di tempo fa leggendo recensioni su alcuni blog americani e mi ha incuriosito subito. Sono contenta che la Nord abbia deciso di pubblicarlo...
Il romanzo è il primo di una trilogia.


Titolo: Se fosse per sempre
Autore: Tara Hudson
Editore: Nord
Prezzo: 18.60 €
Pagine: 368
Data di uscita: 12 gennaio 2012

Trama: Chissà da quanti anni Amelia si aggira inquieta sulla riva del fiume. Quand’è morta, ne aveva solo diciotto e, da allora, ha perso la cognizione del tempo e non ricorda nulla del suo passato: né i suoi genitori, né i suoi amici, nemmeno il proprio cognome. Rammenta solo le acque scure che si sono chiuse su di lei, soffocandola. Le stesse acque che vede nei suoi incubi quando, atterrita, è costretta a rivivere ogni angosciante momento della propria morte. Un giorno, però, dopo uno di quegli orribili sogni, Amelia capisce che c’è qualcosa di molto diverso. Perché stavolta non si tratta di lei, bensì di un ragazzo che sta davvero affogando e che lotta per sopravvivere. Amelia non può lasciare che pure lui subisca il suo stesso destino e decide di aiutarlo: come per magia, il ragazzo non solo trova la forza di nuotare verso la riva, ma riesce addirittura a vedere il viso di Amelia, a sentire la sua voce, a sfiorarle una guancia con la punta delle dita. E, in quell’istante, lei capisce di non essere più sola, di aver trovato qualcuno di cui potersi fidare, qualcuno disposto a scoprire chi l’ha uccisa. Qualcuno che, per amor suo, sfiderà perfino le forze oscure che stanno cercando di distruggerla…


_booktrailer italiano_

giovedì 29 dicembre 2011

Anteprima: Venti corpi nella neve di Giuliano Pasini

Vi avevo parlato del nuovo marchio editoriale TimeCRIME qualche settimana fa. Oggi vi parlo di uno dei tre romanzi che usciranno il 6 gennaio.
Il primo romanzo del quale vi parlo è stato scritto da un autore italiano e si intitola Venti corpi nella neve


 

Autore: Giuliano Pasini
Titolo: Venti corpi nella neve
Editore: TimeCRIME
Pagine: 348 
Prezzo: 7,70 €
Data di uscita: 6 gennaio 2012

Trama: Case Rosse, minuscolo borgo nell’Appennino tosco-emiliano, ha un primato: è la sede del commissariato più piccolo d’Italia, diretto da Roberto Serra – che viene da Roma ed è considerato uno de fòra – con l’aiuto dell’agente Manzini. Non succede mai nulla se non qualche rissa tra ubriachi il sabato sera. Ma la notte del Capodanno del 1995 una telefonata sveglia Manzini in piena notte. Ci sono tre cadaveri al Prà grand, uccisi senza pietà. I due poliziotti accorrono sul luogo del delitto e vi trovano il sindaco del paese e alcuni curiosi che hanno compromesso irrimediabilmente la scena del crimine. Uno spettacolo raccapricciante si presenta ai loro occhi: un uomo, una donna e una bambina sono stati colpiti a morte da distanza ravvicinata con un fucile. È un’esecuzione, senza alcun dubbio. Ma non ci sono schizzi di sangue intorno alle vittime e la loro posizione non combacia con la traiettoria degli spari. A chi appartengono questi corpi così straziati che chiedono giustizia? Chi ha violato la pace di quel piccolo paese perso tra le montagne, e per quale motivo?

_Dicono del libro_ 

“È un giallo italiano fino al midollo, spruzzato di storia, classico eppure innovativo, emozionante e a tratti commovente. L’ho letto d’un fiato accettando la sfida che ogni buon giallista lancia ai suoi lettori, scoprire chi si è macchiato dell’orrendo delitto che apre le ‘danze’ della storia, ma anche allearmi con Roberto, il protagonista, sperando che riesca a ritrovare la sua ‘vita perduta’.” Thrillerpages.blogspot.com

“La storia individuale di un investigatore ormai disilluso, Roberto Serra, e quella collettiva di un intero villaggio incapace di dimenticare le tragedie della seconda guerra mondiale.” Il Piccolo


_Autore_ 

Giuliano Pasini è nato 37 anni fa nel cuore dell’Appennino emiliano. Sposato, vive a Treviso, ed è un professionista della comunicazione d’impresa. Si interessa di musica, cinema, enogastronomia, ed è responsabile della sezione thriller del portale www.i-libri.com. Venti corpi nella neve è il suo primo romanzo.

A chi piacerebbe leggerlo??

La Stirpe di Mezzanotte di Lara Adrian

Cari lettori, la recensione di oggi riguarda ben quattro libro. Tre di questi sono stati letto a settembre mente l'ultimo in questi giorni. Non volevo fare recensioni singole quindi ho deciso di aspettare di leggere l'ultimo (finora uscito in Italia) e di pubblicare la recensione in seguito.

Durante un pomeriggio di noia ho fatto alcune immagini come questa.

Visto che dei primi due vi ho già parlato QUI, partiamo direttamente dal terzo.


Autore: Lara Adrian
Titolo: Il bacio perduto
Editore: Leggereditore
Pagine: 384
Prezzo: 10.00 €
Altro: La Stirpe di Mezzanotte #3

Trama: La bellissima Elise Chase si aggira senza tregua per le strade di Boston. Armata di un'antica daga e spinta da un violento desiderio di vendetta, sa ciò che vuole e non si fermerà finché non l'avrà ottenuto. Dà la caccia a coloro che le hanno strappato l'amore più grande della sua vita: il figlio. Finora ha utilizzato incredibili poteri psichici, ma adesso è giunto il momento di imparare a controllarli, perché la stanno lentamente uccidendo. La sua ultima speranza è rappresentata dall'incontro con l'affascinante e tenebroso Tegan il vampiro... Presto fra i due nascerà un'insolita alleanza, un legame che andrà ben oltre il mero interesse personale, e che esploderà in un'onda incontenibile di desiderio. Perché persino un cuore di ghiaccio, che per secoli ha resistito a qualunque tentazione, può vacillare di fronte alla passione.


RECENSIONE

Dopo aver conosciuto Lucan, nel primo romanzo, e Dante, nel secondo, è il turno di conoscere Tegan, il guerriero letale dall'aspetto feroce. Tegan è il guerriero che più degli altri snobba l'amore e non ha intenzione di trovarsi una compagna, anzi. 
Il destino ha in serbo qualcosa di diverso per lui. Nella sua vita entrerà infatti la bellissima Elise, vedova addolorata dalla morte del marito, avvenuta qualche anno prima, e dalla morte improvvisa data dalla Brama del sangue del giovane figlio. 
Elise vuole vendetta poiché la morte del figlio non è stata accidentale e, come lei, anche i guerrieri dell'Ordine vogliono vendetta. Tegan si troverà a lavorare fianco a fianco con Elise e col tempo capirà di non essere indifferente al fascino della donna...

Ho amato questo romanzo. Mi è piaciuto tantissimo, più del primo ma anche più del secondo. Tegan è un personaggi interessante, lui e l'amore non sono sintonizzati sulla stessa lunghezza d'onda. Elise sembra fragile ma in verità è molto forte. Mi è piaciuto molto il legame che si crea tra i due personaggi. Inizialmente sono come il cane e il gatto, non si sopportano ma ad un certo punto capiranno di non poter vivere l'uno senza l'altra. 
Mi è piaciuta molto l'ambientazione. Dalle strade di Boston ci spostiamo in Germania e la maggior parte della cose succede lì. Vengono introdotti nuovi personaggi. Se nel secondo libro era comparso Chase (ancora perdutamente innamorato di Elise ma consapevole che il cuore di lei appartiene a un altro), qui conosciamo il vampiro tedesco Andreas (il protagonista del sesto romanzo). 
Le vicende si fanno più complicate. Anche qui abbaiamo un cattivo che opera da anni per realizzare chi sa quale grande vendetta. La storia non si focalizza solo ed esclusivamente su Tegan ed Elise ma anche su altre cose. Il bello è che queste vicende di sfondo sono interessanti tanto quanto la storia dei due protagonisti. Più si va avanti più si ha il desiderio di sapere quale grande piano sta architettando il nostro cattivo.
Devo dire che non mi aspettavo che fosse così bello. Quando nel secondo libro abbiamo incontrato Elise mi è sembrata così moscia come personaggio ed ero convinta che il libro sarebbe stato noioso, invece mi sono ricreduta e ho capito che Elise non è affatto noiosa. Tanto che questo è il mio preferito.
Direi cinque stelline meritate. 



***************

Autore: Lara Adrian
Titolo: Il bacio del risveglio
Editore: Leggereditore
Pagine: 348
Prezzo: 10.00 €
Altro: La Stirpe di Mezzanotte #4

Trama: Per salvare la sua carriera, la giornalista Dylan Alexander ha bisogno di una grande storia. Mentre sta facendo un’escursione in un tranquillo angolo dei monti della Boemia si imbatte in una scoperta assolutamente inattesa, grazie all’apparizione di uno spirito.
Dylan verrà quindi spinta in un oscuro mondo ultraterreno di ombre e bugie, sangue e guerra, dove sarà improvvisamente alla mercé di un uomo pericoloso ferito nel corpo e nello spirito, chiamato Rio. Un uomo che è più che umano: è selvaggio, è indomito, è mortale…
E non si fermerà davanti a nulla per impedire a Dylan di raccontare la sua storia.
Tra le sue braccia, Dylan scoprirà che la linea di demarcazione tra predatore e preda è sfocata e che la passione è profonda e ardente come la notte stessa.

RECENSIONE

Il vampiro spagnolo è in difficoltà. Si trova in una grotta tra i mondi boemi e ha il compito di far saltare in aria la grande grotta che conteneva qualcuno di molto pericoloso e potente. 
Dylan è una giornalista in cerca di una grande storia. Ma è anche una Compagna della Stirpe e ha il potere di vedere i morti, o meglio dire le morte. Dylan infatti è in grado di vedere lo spirito di una Compagna della Stirpe morta. Ed è proprio uno spirito che la porta nella grotta dove si trova Rio, e dove la sua vita cambierà radicalmente. Dopo aver fatto alcune foto della grotta, Dylan capirà che non era una bella idea farle perché Rio è molto determinato a fare in modo che non vengano pubblicate.
Dylan non credeva di trovare un vampiro in quella grotta, e sicuramente non credeva di innamorarsi di un uomo così pericoloso. 

Molto bello. Non credevo che Rio mi sarebbe piaciuto così tanto ma è successo. La storia che avevamo come sfondo nel romanzo precedente continua, e anche qui il cattivo porta avanti i suoi pianti. Capiamo molte cose da questo punto di vista e il dono di Dylan sarà di grande aiuto. 
L'ambientazione anche qua oscilla tra l'America, Germania e Boemia. Ci addentriamo sempre di più nel mondo di Lara Adrian e tutto è sempre più intrigante. 
I personaggi sono carismatici e ci si affeziona a essi velocemente. Rio poi è molto divertente quindi dà alla storia quel pizzico di ironia in più. 
Lara non si smentisce nemmeno con questo romanzo e regala al lettore un libro piacevolissimo da leggere. 



***************
Autore: Lara Adrian
Titolo: Il bacio svelato
Editore: Leggereditore
Pagine: 364
Prezzo: 10.00 €
Altro: La Stirpe di Mezzanotte #5

Trama: Guerriera invincibile, Renata non ha rivali nemmeno fra gli avversari di sesso opposto, vampiri o umani che siano. La sua arma più micidiale è una straordinaria forza psichica, un dono rarissimo e altrettanto mortale. Ma ora un misterioso estraneo minaccia l'indipendenza che lei si è conquistata con tanta fatica. Si tratta di Nikolai, un vampiro bello oltre ogni immaginazione, che la trascina nel regno della notte e della passione più incontrollabile. I due uniscono le loro forze e si ritrovano a fare i conti con un sentimento che potrebbe salvarli o trascinarli per sempre fra le ombre eterne.

RECENSIONE

Lui è un guerriero dell'Ordine, lei è una guerriera che combatte una guerra personale. Entrambi forti combattenti ma in fondo anche due anime tenere. Renata ha anche un dono straordinario, la sua capacità psichica mette a tappeto anche i vampiri più forti. Il destino di Renata si intreccia a quello di Niko e sembra voler rimanere tale. 
Niko sa che il suo futuro è con Renata, lo sa perché il dono di una giovane Compagna della Stirpe gli ha fatto vedere il futuro. Lui e Renata, insieme, amati. Ma Niko non lo capisce perché quello che prova per Renata è tutt'altro che amore. 
I due si ritrovano a combattere un nemico comune e proteggersi a vicenda  finché la visione che ha visto Niko non diventi reale...

Tra i romanzi preferiti di questa serie, Il bacio svelato è al secondo posto. Renata invece è la mia protagonista femminile preferita. Lei mi ha sorpreso tantissimo. E' un personaggio straordinario che ho amato moltissimo. La sua forza e determinazione tengono questo romanzo in piedi. Il suo amore per la giovane Mira (la Compagna della Stirpe veggente) e in seguito quello per Niko non ha limite.
Ogni pagina il libro diventa più interessante e poco prima della fine tutte le certezze sono messe in dubbio. In questo romanzo c'è tanta azione. Certo, l'azione nei romanzi della Adrina non manca ma in questo è espressa molto bene.
Veramente bello! Sto amando questa serie sempre di più.


***************


Autore: Lara Adrian
Titolo: Il bacio eterno
Editore: Leggereditore
Pagine: 345
Prezzo: 10.00 €
Altro: La Stirpe di Mezzanotte #6

Trama: Quando cala la notte, Claire Roth è costretta a fuggire... Una minaccia che proviene dall'inferno stesso la spinge lontano da casa. Poi, dal fuoco e dalla cenere sorge un guerriero vampiro. Si tratta di Andreas Reichen, suo antico amante ora ridotto a un perfetto estraneo, un essere accecato dalla vendetta. Nulla placherà l'ira di Andreas: è determinato ad annientare il vampiro responsabile della distruzione del suo Rifugio Oscuro. È disposto a tutto, persino a usare la sua ex amante come pedina della sua missione mortale. Profondamente attratta dal suo insidioso nemico, Claire deciderà di affiancarlo in questa avventura, ma il loro sarà un viaggio disseminato di pericoli e seduzione... Perché Claire è l'unica donna che Andreas dovrebbe tenere lontana ma anche l'unica che abbia mai voluto possedere. Entra in un gioco insidioso e attraente, dove il confine fra la vittima e il carnefice è sfocato, dove le fiamme di una passione infinita potrebbero risucchiare tutto ciò che si trova sul tuo cammino... 

RECENSIONE


Eccoci al sesto libro della Stirpe di Mezzanotte. I protagonisti sono Andreas, il vampiro tedesco, e Claire. I due si erano conosciuti circa trent'anni fa e si erano innamorati. Ad un certo punto però Andreas sparì e per anni Claire non ebbe traccia di lui.
Ora casualmente, o forse no, le loro vite sono appese allo stesso filo. Claire, dopo l'allontanamento di Andreas, è diventata la compagna di Wilhelm Roth. La vita di Claire è cambiata da quel giorno. Ha vissuto per trent'anni in una gabbia dorata, ha sempre avuto tutto eccetto la cosa importante: l'amore. Wilhelm l'ha sposata per ragioni personali, non l'ha mai amata e lei non ha mai dimenticato Andreas. 
Adesso ha una seconda opportunità. Finalmente conoscerà Wilhelm per quello che è veramente e capirà la ragione che ha spinto Andreas a lasciarla. 

La storia di Andreas e Claire è molto tenera. Nei libri precedenti abbiamo conosciuto un Andreas tranquillo che ha sempre la situazione sotto controllo. Però quando il suo Rifugio Oscuro viene distrutto la parte più umana di Andreas brucia tra le fiamme che avvolgevano il rifugio. Andreas è una persona diversa adesso. Pieno di odio con un unico scopo: la vendetta. 
Claire è una donna ferita. Per anni ha sofferto per l'abbandono di Andreas. Ha sempre creduto che lui non l'amasse. Non sapeva che lui era andato via solo per proteggerla. Proteggerla da se stesso, Andreas infatti ha un potere tanto straordinario quanto letale. 
Mi è piaciuta la loro storia, anche se a volte non ero d'accordo con le scelte di Andreas. Hanno avuto una seconda chance e l'hanno colta al volo. 
Intanto il nemico opera ancora e sono veramente curiosa di sapere come andrà avanti la storia. Non vedo l'ora di leggere il romanzo successivo. 

***********

COMMENTO GENERALE

La Stirpe di Mezzanotte è una serie per adulti, quindi scene di sesso piuttosto esplicite e dettagliate. Se amate questo genere allora leggetela, se invece questo genere vi disturba lasciate perdere. 
Il primo libro era molto simile a Il risveglio di J. R. Ward però andando avanti la storia prende una piega completamente diversa. Le storie d'amore sono sempre diverse e non annoiano mai. L'azione è un elemento importante, e costituisce la parte dinamica sella storia. 
I cattivi e i loro piani malvagi sono interessanti, e non pensavo di dire mai una cosa del genere. Mi piace la storia che la Adrian ha costruito come sfondo. Le lotte e le guerre di potere sono veramente ben architettate. 
Inizialmente ero un po' perplessa riguardo la questione alieni. La Stirpe discende infatti dagli alieni e la cosa non mi entusiasmava inizialmente, ora trovo che sia stata una scelta geniale.  
Se non avete ancora letto questa serie vi consiglio vivamente di farlo. I fan del paranormal romance non se ne pentiranno.

mercoledì 28 dicembre 2011

Cover Wars 2011 - Il verdetto

Ok, è vero non ho postato la rubrica sin dall'inizio dell'anno però mi sono divertita comunque a confrontare le cover italiane con quelle originali. 


Spesso critico - anche pesantemente - le scelte degli editori e quindi il modo migliore per farlo era la rubrica Cover Wars. Ho deciso di riguardare i commenti per vedere chi aveva vinto tra le cover originali e quelle italiane e rullo di tamburi.... le cover italiane vincono con 21 punti rispetto ai 14 delle cover originali! Ovviamente io vi ho fatto vedere solo alcune copertine, però tra quelle proposte le vincitrici sono quelle italiane!

Dalla prossima settimana riparte il giro con le cover dei libri del 2012 ^_^ il punteggio di quelle sarà separato da queste del 2011 così giusto per distinguere. 

Buone letture e alla prossima!

Anteprima: La discesa dei Luminosi di Ilenia Provenzi e Francesca Silvia Loiacono

Arriva nelle librerie il 25 gennaio il romanzo La discesa dei Luminosi di Ilenia Provenzi e Francesca Silvia Loiacono. Un’avventura mozzafiato dove la vendetta e l’amore si sfidano per decidere le sorti del nostro mondo.
"Damon non approvava la scelta dei Guardiani di seguire le vicende terrestri, ma spiegò al figlio che l’oggetto rinvenuto in Messico era un codice antichissimo, risalente al periodo dei Maya.
Temeva che si trattasse di uno strumento di grande potere, in grado di cambiare il corso della storia umana."


Titolo: La discesa dei Luminosi
Autrici: Provenzi, Loiacono
Editore: Giunti
Collana: Y
Prezzo: 14,50 €
Pagine: 448
Data di uscita: 25 gennaio 2012

Trama: 2012 L'apocalisse è vicina e tra le calli di una romantica Venezia si aggira un ragazzo biondo, così bello da non sembrare umano. Jude è un abitante di Aurora, un mondo popolato dai Luminosi, creature perfette simili agli dèi, ed è venuto sulla Terra in missione per conto del padre. Il potente Damon gli ha ordinato di trovare un antico codice Maya, l’unico strumento in grado di salvare l’umanità dalla catastrofe che è stata profetizzata. Durante le sue ricerche Jude si imbatte in Viola, una studentessa ostinata e razionale il cui passato è legato drammaticamente al codice misterioso. Sullo sfondo della laguna di Venezia, delle colline toscane e delle rovine del Messico, i destini dei protagonisti si intrecciano vorticosamente coinvolgendo non solo altri che come loro sono sulle tracce del codice, ma l’intera umanità.

_Le autrici_

Ilenia Provenzi e Francesca Silvia Loiacono, da anni si guadagnano da vivere con le parole. Amiche per la pelle ed entrambe lettrici appassionate di romanzi YA sono al loro esordio narrativo.

martedì 27 dicembre 2011

Teaser Tuesdays #10

Buon pomeriggio miei cari amici lettori, come vanno le vacanze natalizie? Quanti libri avete ricevuto? Io un pò, ih ih ih, certo ho minacciato tutti di farmi libri non potevano far altrimenti!XD Ad ogni modo eccoci qui con un altro appuntamento di..

Parliamo di Teaser Tuesdays.Vi confesserò che adoro questa rubrica si riescono a scoprire tanti bei libri!;D Ecco le regole per Teaser Tuesdays e poi l'estratto...

· Prendi il libro che stai leggendo
· Aprilo a una pagina a caso
· Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
· Fai attenzione a non scrivere spoilers!
· Riporta anche il titolo e l'autore cosicché i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.

L'estratto:

La me precedente.
La me olandese.
La me musa che si è innamorata di Damen la sera stessa in cui ci siamo incontrati in questa galleria.
Ma la cosa che mi dsturba, la cosa che mi fa stare immobile e in silenzio, è l'improvviso rendermi conto che l'amante nascosto che sta di fronte alla ragazza nel dipinto non è Damen.E' qualcun altro.Qualcuno che non conosco.<<Allora l'hai riconosciuta.>>Il tono di Damen è tranquillo, per nulla sorpreso, prosaico.<<Sono stati gli occhi, vero?>>Mi guarda, il suo volto vicino al mio.<<Il colore può anche essere cambiato, ma la loro essenza resta sempre la stessa>>.




Shadowland di Alyson Noel, Fanucci editore, pag. 234

Aspetto i vostri Teaser !!

lunedì 26 dicembre 2011

Recensione: Il Domani che Verrà di John Marsden

Salve a tutti cari lettori di questo meraviglioso blog!
la gentilissima e simpaticissima Angel che ho conosciuto tramite uno scambio di libri, mi ha chiesto se mi andava di entrare a fare parte dello staff e di pubblicare le mie recensioni, non potevo che accettare e quinidi eccomi qua!
Mi presento: sono Eradil Max Alexander, ho 23 anni e abito nei pressi di modena. divoro libri praticamente da sempre, amo qualsiasi genere di romanzo ma da qualche tempo mi sono orientata sull'urban fantasy.
Ho da poco cominciato anche a scrivere 2 racconti che pubblico su EFP e che spero un giorno di riuscire anche a pubblicare per qualche casa editrice.
Ma ora torniamo a noi e alla recensione!

Titolo: Il domani che verrà.
Autore: John Marsden
Editore: Fazi
Collana: Lain
Prezzo: 14,90 €
Pagine: 250
Altro: The tomorrow series #1

Trama: Australia, contea di Wirrawee. Nella campagna vicino Melbourne la vita scorre lenta e monotona, ma otto ragazzi hanno trovato un modo di sconfiggere la noia che li assale ogni estate: una gita nella natura selvaggia del bush australiano. Macchina, bagagli, tende, provviste: è tutto pronto. La loro destinazione è Hell, un paradiso chiamato Inferno, una radura luminosa e isolata che sarà la loro casa per una settimana. Davanti al fuoco a raccontarsi storie, a scambiarsi i primi baci e leggere classici di altri tempi, i ragazzi non sanno che al ritorno la loro vita non sarà più la stessa. Le case vuote, gli animali domestici morti, un'aura di desolazione che avvolge ogni cosa. L'Australia è stata occupata da forze militari sconosciute e i civili sono scomparsi, costretti in enormi prigioni all'aperto: tra i detenuti ci sono i genitori, i fratelli e le sorelle. Sconfitte la paura e l'incertezza, l'angoscia e la fragilità, i ragazzi sceglieranno di combattere per riprendersi il proprio avvenire, sapendo che l'unica possibilità di salvezza è nelle loro mani.

RECENSIONE

A Wirrawee, una piccola cittadina dell'Australia tutto trascorre come sempre tra pascoli di pecore, capre e mucche. Ellie la nostra protagonista narra in prima persona le vicende che compongono questo primo libro della “tomorrow series” composta da 9 libri + 3 (lo spin-off “ellie series”).
Sono cominciate le vacanze di natale ed Ellie e Corrie, la sua migliore amica da sempre, decidono che quell'anno faranno qualcosa di diverso, non parteciperanno alla fiera di paese che tutti gli anni viene allestita per vendere e comprare capi di bestiame e dove mamme e nonne competono per la torta più bella. Andranno a fare campeggio in uno dei luoghi più insidiosi e misteriosi di tutta la zona, un luogo che viene chiamato inferno. Cosi dopo aver convinto a partecipare altri cinque amici partiranno all'avventura nella macchia fitta di alberi impenetrabili per una settimana. Trascorrendo le giornate dormendo pescando e scoprendosi l'un l'altro e facendo nascere nuovi sentimenti. Quando riemergeranno dal piccolo mondo che si erano creati scopriranno che la loro vita sarà cambiata per sempre. una potenza militare straniera infatti ha fatto prigionieri tutti cominciando un'invasione che porterà alla guerra.
Ellie, ed i suoi amici lotteranno per mantenere la loro liberà e cercheranno di opporsi con ogni loro energia alle difficoltà che incontreranno sulla loro strada.
Il domani che verrà è un libro scritto ben 18 anni fa che purtroppo è arrivato da noi solo quest'anno in contemporanea con l'uscita del film nelle sale cinematografiche. È una lettura leggera e semplice ma che non annoia mai, le vicende si susseguono con ritmo continuo portandoti fino all'ultima pagina senza accorgersi del tempo che è passato. Ci si immedesima facilmente nei panni dei personaggi, che smetteranno di essere adolescenti per prendere in mano il loro futuro.
In mezzo a tutto questo, non mancheranno le scene romantiche che personalmente mi hanno emozionata ma in cui avrei voluto vedere coinvolti altri personaggi. Ma questo è solo un mio commento personale.
Nel complesso questo primo libro della “Tomorrow” series è consigliato vivamente a tutti gli amanti del genere distopico e, per quelli che non ne hanno ancora letto uno è un buon romanzo da leggere per avvicinarsi a questo filone della narrativa.
A questo libro assegno il massimo punteggio, in attesa che il prossimo capitolo venga pubblicato in tempi ragionevolmente brevi.

domenica 25 dicembre 2011

Anteprima: Il bacio oscuro di Lara Adrian

IN USCITA UNA NUOVA AVVENTURA DELLA STIRPE PIÙ DESIDERATA E SEGUITA!
OLTRE 300.000 COPIE VENDUTE!

NOTTI DI BRIVIDI E PASSIONE PER UN’AUTRICE CHE HA CONQUISTATO L’ITALIA
DURANTE IL SUO STRAORDINARIO TOUR IN GIRO PER IL PAESE,
                               SCALANDO LE CLASSIFICHE PIÙ PRESTIGIOSE.

Avete messo da parte soldi in queste ultime settimane, vero? Le uscite di gennaio sono tante e sono una più interessante dell'altra. Tra i libri che attendo con ansia abbiamo il settimo capitolo della serie di Lara Adrian, La Stirpe di Mezzanotte. Per leggere la recensione de Il bacio di mezzanotte e Il bacio cremisi, i primi due capitoli della serie, cliccate QUI. Nei prossimi giorni aggiungerò anche le recensioni dei quattro libri seguenti... 
La Stirpe di Mezzanotte, tra le più amate serie paranormal per adulti, ha conquistato i lettori italiani. Io personalmente la trovo bellissima. Più si va avanti più i libri sono belli. Non è una di quelle serie che col tempo precipita, qui c'è un miglioramento libro dopo libro. 

(Per quanto riguarda la rubrica In My Mailbox, ieri non sono riuscita a pubblicarla quindi la posto insieme a quella del sabato prossimo. Non avevo comunque niente da farvi vedere poiché non ho ne comprato ne ricevuto niente) 

IL ROMANZO ESCE IL 12 GENNAIO E NON IL 19!

“Suggestivo, seducente, eccitante.” J.R. Ward

“Una storia piena di adrenalina, sensuale e scoppiettante.” Chicago Tribune


Autore: Lara Adrian
Titolo: Il bacio oscuro
Editore: Leggereditore
Pagine: 384
Prezzo: 10,00 €
Altro: La Stirpe di Mezzanotte #7
Data di uscita: 19 12 gennaio 2012

Trama: Qualcosa di non umano sta dilagando nella gelida natura dell'Alaska, lasciando indicibili carneficine sul suo cammino. Al pilota Alexandra Maguire quegli omicidi ricordano qualcosa che avrebbe voluto cancellare per sempre, riaprendo antiche e incolmabili ferite.
Finché un oscuro e seducente straniero entra nel suo mondo. Mandato da Boston per indagare sui crimini e fermare il killer, il vampiro Kade ha le sue ragioni per tornare nel suo paese natale. Perseguitato da una vergogna segreta, Kade scopre subito la sconvolgente verità sulla minaccia che deve fronteggiare, e si tratta di qualcosa che metterà a rischio il fragile legame che ha stretto con la giovane e coraggiosa donna che ha riacceso le sue più profonde passioni e la sua fame primordiale.
Ma per portare Alex nel suo mondo di sangue e oscurità, Kade dovrà confrontarsi sia con i suoi demoni personali sia con l'entità maligna che potrebbe distruggere tutto ciò che gli è caro.
Entra in una fredda landa selvaggia, immersa nell'oscurità, dove il confine tra bene e male, fra gli amanti e i nemici, è labile, e scopri il nuovo affascinante capitolo di una serie che crea assoluta dipendenza.

Lara Adrian vanta una genealogia che risale alla Mayflower e alla corte di Enrico VIII. Attualmente vive con il marito sulla costa del New England. Dopo Il bacio di mezzanotte, Il bacio cremisi, Il bacio perduto, Il bacio del risveglio, Il bacio svelato e Il bacio eterno arriva il settimo titolo della saga accolta con grande calore dal pubblico italiano e pubblicata in oltre 14 Paesi. Per rimanere sempre aggiornati sulla saga, visitate il sito: www.lastirpedimezzanotte.it

BUON NATALE!!

Cari lettori del blog. Oggi è un giorno speciale e vi auguro di passarlo bene con le persone a voi più care. Scrivo quindi questo breve post per augurarvi un felice e sereno Natale. 

Tanti auguri e buone feste!


venerdì 23 dicembre 2011

Recensione: Sopdet. La stella della morte di Lara Manni

Cari lettori. Vi voglio parlare dell'ultimo romanzo che ho letto. Il romanzo è Sopdet. La stella della morte di Lara Manni. Sopdet è il secondo capitolo della trilogia, anche se i libri sono autoconclusivi. Il primo era Esbat (che a me è piaciuto tantissimo, se volete leggere la mia recensione andate QUI), il terzo invece verrà pubblicato tra qualche mese con il titolo Tanit.
Avevo vinto il romanzo un po' di tempo fa, ma non ero riuscita a leggerlo. L'altro giorno mi era venuta voglia di leggerlo e quindi ho abbandonato le altre letture e mi sono buttata su questo... 



Titolo: Sopdet. La stella della morte
Autore: Lara Manni
Editore: Fazi
Collana: Lain
Prezzo: 18,50 €
Pagine: 378

Trama: Che cosa accado a un demone quando entra in contatto con il mondo degli uomini, e ne conosce gli orrori? Grazie al potere di una stella, Hyoutsuki e Yobai valicano i confini fra i tempi e le dimensioni e prendono sembianze terrene, celando la loro identità sotto nomi fittizi. Ma niente può frenare l'impeto di una battaglia che si protrae da millenni e che questa volta ha come scenario le guerre degli uomini. Molte figure femminili attraversano il loro cammino: una Dea che ne controlla le sorti, ostacolandoli e traendoli in inganno, e due umane, la misteriosa Adelina e la giovanissima Ivy dai capelli bianchi e dagli occhi tristi, che ama le storie fantastiche e ha il dono di poterle cambiare. Ma quando i mondi si incontrano non c'è comunque scampo. I demoni diventano più simili agli uomini, e gli uomini . e le donne acquistano poteri che forse non desiderano. Perché c'è una soglia, tra luce e ombra, che non può essere violata nemmeno con lo sguardo. Un viaggio tra i sentieri della mente di creature soprannaturali, di esseri umani coraggiosi e storiche battaglie che hanno plasmato il destino del mondo: questo è "Sopdet", un romanzo dai mille volti.


RECENSIONE


Ogni mille anni, una stella si nome Sopdet permette ai demoni di varcare i confini del tempo e nascondersi dietro identità fittizie. Per settanta giorni, fra la stagione autunnale e quella invernale, Sopdet risplende nel cielo e il confine tra il mondo umano e quello dei demoni si fa tanto delicato da svanire. Sono questi settanta giorni ad essere importanti per la storia, perché grazie a Sopdet i demoni Hyoutsuki e Yobai conosceranno gli orrori dell'Italia durante i due conflitti mondiali e durante il '77. 
Seguono il volere della dea Axieros, non vogliono ma devono. Lei guida il gioco e loro due sono solo delle pedine costrette a giocare. Lei vuole cambiarli...

Mentre i due demoni combattono senza pietà le loro battaglie, dall'altra parte nel presente Ivy, la giovanissima studentessa romana, innamorata di Hyoutsuki, ottima disegnatrice di manga e, come la Sensei, capace di cambiare il corso della storia nel mondo gei demoni, lotta contro un nemico feroce. Un nemico dagli gelidi occhi azzurri e bellezza da mozzare il fiato. Un nemico immortale. 

Siamo nel 1915, Adelina è una giovane donna incinta che progetta di togliersi la vita. Hyoutsuki però non può permetterle di morire perché lei è l'antenata di Ivy. Se lei morisse morirebbe anche Ivy e con lei anche il demone. Ma proprio questo è il geniale piano di Yobai: uccidere Adelina. L'unico desiderio di Yobai è quello di vedere Hyoutsuki morto, e farà di tutto per saziare la sua sete di vendetta. 

Però i giorni passano e si cambia epoca. Siamo nel 1945. Nel mondo di Ivy sono passati pochi giorni ma decisamente poco tranquilli. Lei è soltanto un'adolescente con tanti sogni nella mente, mentre il nemico è immortale, feroce, accecato dall'odio e vendetta. Al suo fianco avrà tre simpatiche donne anziane che, per qualche strana ragione, cercheranno di salvarla. 
Intanto Adelina ora ha una nuova vita, ma due cose non ha dimenticato: la sua bambina (ora figlia di un'altra donna) e il Demone.

La partita va avanti è siamo nel '77. Yobai è sempre in cerca di vendetta, ma Hyoutsuki ora è diverso anche se fa fatica ad ammetterlo. I giorni passano e piano Sopdet spegne la sua luce. Mentre nuovi patti e nuove alleanze si formano, qualcuno sospira per l'ultima volta. Alcuni ridono, altri piangono e altri ancora dimenticano...

Bello non rende l'idea, bellissimo nemmeno. Questo romanzo è straordinario. L'ho amato dalla prima all'ultima pagina (forse l'ultima meno perché i finali di Lara Manni mi fanno piangere come una fontana). 
Il primo mi era piaciuto molto ma questo secondo è qualcosa di meraviglioso. Questo si che è un ottimo romanzo che consiglio vivamente. Non vedo l'ora di avere tra le mani Tanit.

Se in Esbat avevamo una protagonista matura ora abbiamo un'adolescente che ne sta passando tante. Ivy è un personaggio interessante e nonostante la sua età, non è una di quelle protagoniste viziate, capricciose e stereotipate.  
Yobai è particolare. Personalmente ci sono state parti in cui l'avrei strozzato volentieri, era odioso. E' un personaggio molto studiato ed è un cattivo degno di quella parola. 
Ma i personaggi che più amo sono Hyoutsuki e Adelina. Hyoutsuki  è un demone che non prova nessuna emozione ma costretto a stare tra gli umani impara a conoscerli. Impara a conoscere i sentimenti umani, ma soprattutto impara a provarli. Adelina, forte e determinata, cresce e cambia con passare del tempo...

C'è una cosa che amo di questa scrittrice. Lo stile. Io adoro come scrive Lara Manni. Lo stile preciso, a volte descrittivo e di riflessione. A volte tagliente come gli artigli del demone, breve e conciso ma d'impatto. Insomma è impossibile non rimanere affascinati e incantati davanti alle parole della Manni. 
C'è una differenza tra Lara di Esbat e Lara di Sopdet. Con la stesura del romanzo l'autrice è cresciuta. Se prima c'erano qualche piccola imperfezione e/o sbavatura ora non ci sono più. Il bello è che Lara scrive per passione e lo si capisce chiaramente leggendo il romanzo, e ovviamente scrive con passione (una cosa che a volte manca agli autori). 

Ok, ora la smetto se vado avanti non finisco più. Non posso farne a meno, però. Insomma se volete un buon romanzo da leggere, una bellissima storia scritta bene, Sopdet fa per voi. Ovviamente consiglierei di leggere anche Esbat perché le cose sono più chiare, però essendo capitoli autoconclusivi nessuno vi vieta di passare direttamente a Sopdet. 
Assegno cinque stelle a questo libro, vi auguro buona lettura e io intanto attendo con ansia il terzo capitolo :)

Anteprima: Passione eterna di Larissa Ione

 Cari lettori, oggi vi parlo di un romanzo che non vedo l'ora di leggere. Parlo del terzo romanzo della serie (adultDemonica di Larissa Ione, Passione Eterna.
Gli amanti della serie potranno leggere il romanzo a partire dal 19 gennaio. Io ho appena finito di leggere il secondo, Desiderio eterno, e a breve posto la recensione. I primi due mi sono piaciuti moltissimo (QUI la recensione del primo) e sono curiosa di leggere la storia di Wraith, il fratello più difficile e problematico (se vogliamo definirlo così).

UNA SAGA CHE HA CONQUISTATO IL PUBBLICO ITALIANO,
CON OLTRE 50.000 COPIE VENDUTE.
ORA IN LIBRERIA IL TERZO VOLUME DELLA SERIE DEMONICA.
VOLUME PRECEDENTE IN VETTA ALLA CLASSIFICA NIELSEN!


Autore: Larissa Ione
Titolo: Passione eterna
Titolo originale: Passion Unleashed
Editore: Leggereditore
Pagine: 384
Prezzo: 10.00 €
Altro: Demonica #3
Data di uscita: 19 gennaio 2012

Trama: Serena Kelley è un'archeologa di fama internazionale, ma è anche una donna dai molti segreti. Da bambina le è stata concessa l'immortalità, a patto che rimanesse vergine. Serena, però, non è immune al fascino maschile e quando incontra il demone Wraith, sa che non potrà sfuggire al suo sguardo tanto affascinante quanto pericoloso. Sarà lui a strapparle un dono così prezioso?
Wraith è un demone implacabile e letale. Ma quando uno dei suoi nemici lo avvelena, dovrà convincere Serena a offrirgli l'unico antidoto in grado di mantenerlo in vita, e così la donna che dovrebbe annientare diventerà l'unica sua speranza. E mentre il loro mondo vacilla irrimediabilmente, i due non potranno che perdersi fra le ombre della seduzione.

Fra tentazioni proibite e desideri fatali, Larissa Ione ci presenta un nuovo capitolo di una serie ricca di colpi di scena e di sensualità, che vi terrà sveglie fino a notte fonda.



Larissa Ione ha scritto il suo primo romanzo a soli dodici anni; si trattava di una storia di licantropi dalle atmosfere dark e horror. La vita l’ha poi portata a intraprendere diversi lavori, tra i quali quello di meteorologa, addestratrice di cani e agente speciale. Da alcuni anni ha scelto di dedicarsi a tempo pieno alla scrittura. Con la serie Demonica, composta da cinque titoli, si è imposta ai vertici delle classifiche di New York Times e Usa Today, conquistando una folta schiera di lettrici.

Sito ufficiale dell'autrice

giovedì 22 dicembre 2011

A gennaio quattro classici per Giunti Y!

Buongiorno a tutti. Oggi parliamo di romanzi classici. La Giunti Y propone quattro romanzi classici in una veste tutta nuova. Se amate questo genere di romanzi non potete lasciarvi sfuggire queste bellissime edizioni. che usciranno il 18 gennaio. Ecco a voi i romanzi e le copertine (veramente belle soprattutto quella di  Amore e Psiche).

Titolo: Madame Bovary
Autore: G. Flaubert
Pagine: 448
Prezzo: 7,00 €
Data di uscita: 18 gennaio 2012

Charles Bovary, un modesto medico di campagna, sposa in seconde nozze Emma Rouault. Emma, sognatrice e romantica, è presto delusa dalla mediocrità del marito e dalla sua vita in provincia. Bovary, per distrarla, si trasferisce a Yonville dove Emma è corteggiata da un giovane, Léon, che però non le confessa il suo amore e parte per Parigi. Emma diventa l'amante di Rodolphe, un dongiovanni di provincia, da cui però è abbandonata. La donna, sconvolta, cerca in ogni modo di stordirsi. A Rouen ritrova Léon, ma ben presto stanca anche lui. Inizia così la degradazione di Emma: si indebita con un usuraio, all'insaputa del marito, e non sa come pagarlo. Chiede aiuto a Léon e a Rodolphe poi, disperata, si uccide. Bovary si lascia lentamente morire.

**********************

Titolo: Le relazioni pericolose
Autore: P. Choderlos de Laclos
Pagine: 512
Prezzo: 7,00 €
Data di uscita: 18 gennaio 2012

Le relazioni pericolose è ambientato nella Parigi del Settecento, dove la Marchesa de Merteuil, falsa e devota, abbandonata dall'amante, Danceny, decide di vendicarsi disonorandolo. A questo scopo conquista la complicità del Visconte di Valmont, suo ex amante e noto seduttore senza scrupoli. Valmont accetta la sfida e decide di sedurre la giovane Cécile, promessa sposa di Danceny. Inizia così lo scambio epistolare che mette in scena la rete diabolica elaborata da Valmont e dalla Marchesa di Merteuil, tessuta in cinque mesi di progetti, manovre, sotterfugi, confessioni, elaborate ipocrisie e complicatissimi intrighi. Il quadro di una società moralmente dissoluta e crudele, ormai in discesa libera verso l'autodistruzione nel momento in cui elabora l'idea del massimo potere e del completo piacere.

**********************

Titolo: Amore e Psiche
Autore: Apuleio
Pagine: 160
Prezzo: 7,00 €
Data di uscita: 18 gennaio 2012

La storia di Amore e Psiche riconosciuta come il racconto più rappresentativo delle 'Metamorfosi' di Apuleio. Quella di Amore e Psiche è una favola autentica, dai toni delicati e dalle atmosfere magiche e incantate, che racchiude in sé tutti gli elementi cari alla tradizione fiabesca popolare.









**********************

Titolo: Le affinità elettive
Autore: J. W. Goethe
Pagine: 320
Prezzo: 7,00 €
Data di uscita: 18 gennaio 2012

E' un libro sul matrimonio, sulla morale familiare, sulla violazione delle convenzioni sociali, sulla necessità del sacrificio di chi le viola. L'ineluttabilità del finale tragico rinvia all'idea goethiana che dietro alle passioni degli uomini vi siano solo forze insondabili e beffarde che sfuggono alle ragioni della società e della storia. Le affinità elettive sono una storia tragica: alla tragedia della passione, alla natura trionfante si può opporre solo l'etica della rinuncia laica, la pace inviolabile del tempo e della morte nella cappella gotica dei due amanti.

martedì 20 dicembre 2011

Teaser Tuesdays #9

Oggi blogger proprio non vuole farmi lavorare. Ci sta mettendo un'eternità, si sta ribellando contro di me ^_^


Parliamo di Teaser Tuesdays.Come ho detto nel post precedente sono un po' occupata i questi giorni però cerco comunque di leggere abbastanza. Ecco le regole per Teaser Tuesdays e poi l'estratto...

· Prendi il libro che stai leggendo
· Aprilo a una pagina a caso
· Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
· Fai attenzione a non scrivere spoilers!
· Riporta anche il titolo e l'autore cosicché i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.

L'estratto:


Io invoco te, servo del Male, demone della Vendetta, Invoco te, Arioch, che assicuri giustizia, che sottrai la vita: ti supplico di soggiogare questo demone della Maluncoeur , una vita eterna fatta di sete inestinguibile, fame insaziabile, dolore infinito, desiderio inappagabile. Che costui non conosca l'amore, a prezzo di diventare un'ombra senza tregua. Vieni a me, vieni a me, accogli la mia preghiera. 

Ottant'anni dopo le parole dello stregone erano ancora impresse nella mente di Shade come nel giorno in cui erano state pronunciate dalle labbra insanguinate del moribondo. 


Desiderio eterno di Larissa Ione, Leggereditore, pag. 84



Aspetto i vostri Teaser !!

Cover Wars #18

Ciao a tutti. Scusate il ritardo ma ieri non sono riuscita ad aggiornare. In questo giorni ho parecchio da fare quindi sono un po' assente.
Recuperiamo intanto la puntata di Cover Wars che doveva essere pubblicata ieri. Come sempre mettiamo a confronto la cover italiana e quella americana di un romanzo e vediamo un po' quale ci piace di più.


Mah sinceramente sono indecisa. Quella italiana è abbastanza classica e ho già notato un romanzo (se non più di uno) con la stessa copertina. Quella americana è carina, molto particolare. Non saprei quale scegliere. 

ITA
USA



A voi quale piace di più???

sabato 17 dicembre 2011

In My Mailbox #37

Buonasera a tutti! E' tempo di In My Mailbox rubrica settimanale ideata da Kristi del blog The Story Siren. La rubrica consiste nel presentare i libri compratiscambiati ricevuti dagli amici, parenti o se siete fortunati dalle case editrici.


Oggi ho da farvi vedere solo un romanzo che mi è stato inviato dalla Fazi editore. Il romanzo uscità nelle librerie il 20 gennaio 2012 e la cover che vi mostro è quella inglese. La copertina è stata cambiata (anche se è molto simile a questa) ma la vedrete con il post dell'anteprima.  



Voi invece cosa avete comprato o ricevuto questa settimana?

Anteprima: Firelight. La ribelle di Sophie Jordan

UNA VERITÀ TROPPO A LUNGO CELATA, NEMICI MORTALI, UN AMORE IMPOSSIBILE: LA PRIMA PUNTATA DI UNA NUOVA TRILOGIA DI GRANDE SUCCESSO LA CUI PROTAGONISTA È UNA RAGAZZA DRAGO. I DIRITTI DEI LIBRI SONO STATI VENDUTI IN 17 PAESI E PRESTO CI
SARA’ UN ADATTAMENTO CINEMATOGRAFICO

Anche oggi si parla di anteprime. A gennaio per la casa editrice Piemme uscirà un romanzo che molti stavano aspettando. Parlo di Firelight.La ribelle di Sophie Jordan.
Abbandoniamo un po' i cari vampiri e i lupi e concentriamoci sui draghi. Sono proprio loro le creature che incontreremo in questo romanzo. Devo dire che mi piacerebbe molto leggerlo. La storia sembra piuttosto diversa, anche se ci sono alcuni aspetti che rimandano ai soliti YA. Ho comunque grandi speranze... 




Autore: Sophie Jordan
Titolo: Firelight. La ribelle
Editore: Piemme
Collana: Freeway
Pagine: 280
Prezzo: 9,90 €
Altro: Firelight #1
Data di uscita: 3 gennaio 2012

Trama: Discendono dai draghi. Sono dei mutaforma che hanno sviluppato la capacità di apparire umani per sfuggire ai cacciatori. Vivono nascosti nelle foreste remote, volando solo di notte, dispiegando le ali quando nessuno può vederli. Sono i draki.
Jacinda è il tesoro del suo branco, l’unica capace di soffiare ancora fuoco. Ma dopo aver infranto per
l’ennesima volta le regole che proteggono la vita della sua comunità, Jacinda viene esiliata con la madre e la sorella. Sepolta in una anonima cittadina, costretta a mantenere l’aspetto umano con il rischio di dimenticare la sua vera natura, la bellissima draki si ritroverà proprio nella stessa scuola del suo giovane e affascinante cacciatore. È possibile una simile coincidenza? Oppure il cacciatore non è quello che la sua famiglia vorrebbe far credere?

_booktrailer_


_AUTRICE_

Sophie Jordan. Pseudonimo di Sharie Kohler, ex-insegnante d’inglese, già autrice di molti romanzi d’amore. Con il suo vero nome ha pubblicato per Simon&Schuster una trilogia paranormal romance con protagonisti dei licantropi.

Sito ufficiale dell'autrice

giovedì 15 dicembre 2011

A gennaio arriva TimeCRIME!

 Amanti dei romanzi thirller, gialli, polizieschi e mystery ho per voi una notizia veramente straordinaria. E' nato un nuovo marchio editoriale: TimeCRIME (ramo della già conosciuta casa editrice Fanucci). L'intendo di questa casa editrice è proprio quello di dare uno spazio tutto suo si generi thriller, gialli, polizieschi ecc. Il 6 gennaio 2012 usciranno tre romanzi firmati appunto TimeCRIME, ma parleremmo di loro in un altro post. 

Arriva nelle librerie agli inizi di gennaio TimeCrime nuovo marchio editoriale nato come una costola della più grande e già affermata casa editrice romana, Fanucci Editore. Rivolto ai lettori che amano il thriller in tutte le sue forme, dallo storico allo psicologico, dal noir alla spy-story, dal suspence al mystery, dal poliziesco alla detective-story, dal giallo all’hard-boiled, il nuovo marchio si pone come obiettivo quello di pubblicare trenta novità all’anno e di conquistare una quota di mercato rilevante già nel 2012. Ancora una volta il gruppo Fanucci, utilizzando un’esperienza di oltre vent’anni e una crescita di ben trenta volte dal suo inizio (1990), si conferma capace di raccogliere una sfida importante, entrando in un mercato ben consolidato come quello dei romanzi di suspence ed evasione, con la ferma convinzione che ci sia ancora spazio per una realtà indipendente, innovativa, snella e attenta ad offrire ai propri lettori prodotti curati nelle traduzioni, nell’editing e nell’estetica e con un occhio attento al prezzo di copertina. Infatti l’edizione TC sarà rilegata con sovracoperta al prezzo di soli euro 7,70.

TimeCrime proporrà autori principalmente inglesi, americani, australiani e italiani senza precludersi incursioni negli altri paesi, dalla Francia alla Spagna fino ai paesi dell’America del Sud. Cercherà di pubblicare titoli e/o autori inediti, anche in anteprima mondiale, e(ri)proporrà anche romanzi cult ormai introvabili che appartengono al passato e che hanno fatto scuola. E così, per gli autori italiani, seguirà il filo conduttore della “località”, storie fortemente caratterizzate dal territorio in cui si svolgono, nella tradizione di Camilleri e Carlotto. Il crime presentato potrà avere tinte forti, addirittura horror come piacciono ad Ammaniti, oppure ingredienti di azione, avventura, storia, religione, amore, o semplicemente indagini poliziesche o spy-story con intrighi internazionali.

_Video di presentazione_ 


Cosa ne pensate?

mercoledì 14 dicembre 2011

Recensione: Proibito di Tabitha Suzuma

Ciao a tutti! Questo pomeriggio ho il piacere di parlarvi di un libro davvero bello e particolare...che mi ha fatto battere forte il cuore!^_^


Autore:Tabitha Suzuma
Titolo: Proibito
Editore: Mondadori 
Pagine: 345
Prezzo: 16,oo €


Trama: Fuori, nel mondo,Lochan non si è mai sentito a suo agio.Gli altri sono tutti estranei, alieni...Solo a casa riesce a essere se stesso.
Maya ha sedici anni, è una ragazza sensibile, delicata e molto più matura di quello che la sua età richiederebbe.
Lochan e Maya sono fratelli, e hanno altri tre fratellini da accudire:Kit,Tiffin e Willa sono la loro ragione di vita e la loro preoccupazione più grande, da quando il padre li ha abbandonati per una nuova famiglia e la madre ha iniziato a bere, si è trovata un altro uomo e a casa non c'è mai.
I giorni passano e solo una cosa ha senso:essere vicini, insieme, legati, forti contro tutto e tutti.Per Maya, Lochan è il migliore amico.Per Lochan,Maya è l'unica confidente.
Finchè la complicità li trascina in un vortice di sentimenti, verso l'irreparabile.Qualcosa di terribile e meraviglioso allo stesso tempo, inaspettato ma in qualche modo anche così naturale.Qualcosa che, ancor  prima di iniziare, è già condannato.



                                                         RECENSIONE

Può una cosa tanto sbagliata renderti felice?
Questa è la storia di un amore che supera tutte le etichette e pregiudizi mentali, un amore la cui forza  permette ai due giovani di superare le più difficili situazioni.
Sono proprio loro che in prima persona ci raccontano la loro storia, Lochan e Maya, fratello e sorella che in un racconto a due voci ci sveleranno la storia del loro amore.
I nostri due protagonisti hanno l'arduo compito nonostante la loro giovane età di provvedere a mandar avanti l'intera famiglia, perchè tra un padre che si è rifatto una vita altrove e li ha abbandonati e la madre alcolizzata, che non fa altro che divertirsi e stare con il suo  nuovo compagno, il tutto ricade su Lochan e Maya che crescono in fretta e cercano di proseguire da soli, ma non è facile. Occuparsi della famiglia è un impegno a tempo pieno, devono svegliare i fratellini, assicurarsi che si vestano che facciano colazione e li accompagnano a scuola, all'uscita di scuola Lochan o Maya vanno a prendere i piccoli mentre l'altro prepara da mangiare, poi c'è da pulire casa , da pagare le bollette, da far giocare i fratellini farli studiare, mangiare ed in fine quando cala l'oscurità iniziano a studiare e stremati si addormentano per ricominciare un nuovo faticoso giorno. Lochan e Maya sono molto uniti, si fidano l'uno dell'altra, si consigliano,si aiutano, si comprendono, ma è proprio da quella speciale comprensione che tra loro nasce qualcosa di più del semplice affetto fraterno, qualcosa che è condannato ancora prima di venire alla luce, qualcosa di talmente profondo da poter essere compreso solo da loro due. Non è un errore, nè confusione, loro si amano sul serio e sono disposti a tutto per stare insieme. Alcune volte saltano qualche lezione per poter stare insieme, perchè la lontananza fa male e si placa solo al contatto, di notte quando in casa dormono tutti loro due stanno insieme a coccolarsi e a dormire ,sereni del fatto di essere insieme, perchè uniti non può succedere nulla, uniti sono forti e riescono a sopravvivere a questa loro travagliata esistenza.Lochan e Maya sono alle prese con le crisi adolescenziali di Kit, spavaldo e prepotente, con Tiffin che è molto vivace e vorrebbe stare sempre a giocare a calcio per la strada con gli amichetti e infine con Willa che ha solo 4 anni , ma ha bisogno di attenzioni costanti.Tra i due giovani all'inizio vi è un imbarazzo palpabile, ma man mano che il rapporto si consolida , niente sembra più naturale che stare insieme.Lochan sembra trarre giovamento da Maya, tanto che fa progressi con il suo problema di parlare con gli "altri" (tutti coloro che non sono della famiglia), tutto sembra perfetto, ma un giorno forse l'avventatezza, forse il destino avverso succederà qualcosa  che cambierà per sempre tutto...

                                                              Lo consiglio?

Sì, un libro che arriva sino al cuore, che parla di sacrificio e di un amore senza limiti, assolutamente libero...<3

Anteprima: Stolen. Figlia della luna di Kelley Armstrong

Cari lettori. Oggi parliamo di un anteprima. A gennaio i fan di Kelley Armstrong troveranno nelle librerie il secondo capitolo della saga Women of the otherworld. Stolen, Figlia della luna sarò nelle librerie il 163gennaio. Non ditemi che non avete tirato un sospiro si sollievo? Sembrava che l'uscita di questo romanzo non dovesse arrivare mai. 

Purtroppo a quelli che non hanno letto il libro non posso dire molto poiché non l'ho letto nemmeno, anche se è nella mia Wishlist da tempo...

Un altra notizia curiosa. Sul sito italiano dedicato all'autrice (http://www.kelleyarmstrong.it) potete leggere i primi tre capitoli mentre i primi sei capitoli saranno disponibili dopo il 23 dicembre... 


Titolo: Stolen. Figlia della luna
Autore: Kelley Armstrong  
Editore: Fazi
Collana: Lain
Pagine: 464
Prezzo: 14,00
Altro: Women of the otherworld #2
Data di uscita: 13 gennaio 2012


Trama: Stonehaven, Stato di New York. Sotto la superficie della realtà ordinaria si annida un misterioso universo magico popolato da creature soprannaturali: licantropi, streghe, vampiri. Questo è l’universo di Kelley Armstrong e delle sue irriducibili protagoniste della serie Donne dell’altro mondo.
Ed è qui che vive Elena Michaels, l’unica donna licantropo esistente. Elena è tornata da Clay, il suo compagno mannaro al cui amore si era finalmente arresa in Bitten. Ora il suo compito è monitorare il web per assicurarsi che i “bastardi”, licantropi che non appartengono al Branco, non attirino troppo l’attenzione su di sé rivelando al mondo l’esistenza della razza mannara. Tutto sembra filare liscio, finché, sul sito believe.com,
Elena non s’imbatte in un post solo all’apparenza bizzarro: «Licantropi. Vendonsi preziose informazioni».
Dietro la pubblicazione ci sono due potenti streghe, Paige e Ruth Winterbourne, che tentano di avvertirla: Ty Winsloe, un magnate della rete, sta infatti mettendo insieme una collezione privata di specie dotate di poteri paranormali (sciamani, vampiri, streghe e lupi mannari). Le cattura e le tiene segregate in un bunker sotterraneo per tentare di distillarne le qualità magiche e venderle, poi, al miglior offerente. Anche Elena cadrà nella rete, ma la sua eccezionale tempra le darà la forza di liberarsi e accettare, finalmente, la sua natura di licantropo.



_Dicono del libro_

«Gli uomini lupo? C’erano anche prima di Twilight, e uno era donna» Vanity Fair

«Dopo i vampiri teneri di Twilight e quelli sexy di True blood, arivano gli uomini-lupo che soffrono e si innamorano come noi. E con loro, l'unica donna del branco» Grazia

_Autrice_


Kelley Armstrong, madre di tre figli, vive nella campagna dell’Ontario, dove è nata nel 1968. Oltre che della trilogia Women of the otherworld, Kelley Armstrong è autrice anche della trilogia young-adult The Darkest Powers, della quale è stato pubblicato The Summoning – Il richiamo delle ombre (Fazi, 2011).

Sito italiano
Sito ufficiale dell'autrice

martedì 13 dicembre 2011

Teaser Tuesdays #8

Ciao a tutti! Oggi si parla di Teaser Tuesdays rubrica ideata dal blog Should be reading consiste nel prendere il libro che si sta leggendo, aprire una pagina a caso e riportare un piccolo estratto sul blog.



· Prendi il libro che stai leggendo
· Aprilo a una pagina a caso
· Condividi un breve spezzone di quella pagina ("Teaser")
· Fai attenzione a non scrivere spoilers!
· Riporta anche il titolo e l'autore cosicché i tuoi lettori possano aggiungere il libro alla loro wishlist se sono rimasti colpiti dall'estratto.

 Ecco il Teaser dal libro che sto leggendo...

-Non mi ha baciata !-grido, afferandolo per le braccia e scuotendolo per farlo tornare in sè.-Ci ha provato,okay?Ma io non gliel'ho permesso!E sai perchè?Vuoi saperlo?Vuoi veramnete sapere il perchè?-Stringendo ancora le sue braccia, mi sporgo in avanti mentre lacrime calde e pesanti mi scendono lungo le guance.-Ecco perchè...-Piangendo, bacio la guancia di Lochan.Ecco perchè...-Con un singhiozzo smorzato, gli bacio l'angolo della bocca.-Ecco perchè!-Chiudendo gli occhi, lo bacio sulla bocca.Sto precipitando, ma so che posso sopravvivere perchè sono insieme a lui, insieme a Lochie.



- Proibito di Tabitha Suzuma, ed. Mondadori, pg 149.


Ora è il vostro turno!!