giovedì 22 dicembre 2011

A gennaio quattro classici per Giunti Y!

Buongiorno a tutti. Oggi parliamo di romanzi classici. La Giunti Y propone quattro romanzi classici in una veste tutta nuova. Se amate questo genere di romanzi non potete lasciarvi sfuggire queste bellissime edizioni. che usciranno il 18 gennaio. Ecco a voi i romanzi e le copertine (veramente belle soprattutto quella di  Amore e Psiche).

Titolo: Madame Bovary
Autore: G. Flaubert
Pagine: 448
Prezzo: 7,00 €
Data di uscita: 18 gennaio 2012

Charles Bovary, un modesto medico di campagna, sposa in seconde nozze Emma Rouault. Emma, sognatrice e romantica, è presto delusa dalla mediocrità del marito e dalla sua vita in provincia. Bovary, per distrarla, si trasferisce a Yonville dove Emma è corteggiata da un giovane, Léon, che però non le confessa il suo amore e parte per Parigi. Emma diventa l'amante di Rodolphe, un dongiovanni di provincia, da cui però è abbandonata. La donna, sconvolta, cerca in ogni modo di stordirsi. A Rouen ritrova Léon, ma ben presto stanca anche lui. Inizia così la degradazione di Emma: si indebita con un usuraio, all'insaputa del marito, e non sa come pagarlo. Chiede aiuto a Léon e a Rodolphe poi, disperata, si uccide. Bovary si lascia lentamente morire.

**********************

Titolo: Le relazioni pericolose
Autore: P. Choderlos de Laclos
Pagine: 512
Prezzo: 7,00 €
Data di uscita: 18 gennaio 2012

Le relazioni pericolose è ambientato nella Parigi del Settecento, dove la Marchesa de Merteuil, falsa e devota, abbandonata dall'amante, Danceny, decide di vendicarsi disonorandolo. A questo scopo conquista la complicità del Visconte di Valmont, suo ex amante e noto seduttore senza scrupoli. Valmont accetta la sfida e decide di sedurre la giovane Cécile, promessa sposa di Danceny. Inizia così lo scambio epistolare che mette in scena la rete diabolica elaborata da Valmont e dalla Marchesa di Merteuil, tessuta in cinque mesi di progetti, manovre, sotterfugi, confessioni, elaborate ipocrisie e complicatissimi intrighi. Il quadro di una società moralmente dissoluta e crudele, ormai in discesa libera verso l'autodistruzione nel momento in cui elabora l'idea del massimo potere e del completo piacere.

**********************

Titolo: Amore e Psiche
Autore: Apuleio
Pagine: 160
Prezzo: 7,00 €
Data di uscita: 18 gennaio 2012

La storia di Amore e Psiche riconosciuta come il racconto più rappresentativo delle 'Metamorfosi' di Apuleio. Quella di Amore e Psiche è una favola autentica, dai toni delicati e dalle atmosfere magiche e incantate, che racchiude in sé tutti gli elementi cari alla tradizione fiabesca popolare.









**********************

Titolo: Le affinità elettive
Autore: J. W. Goethe
Pagine: 320
Prezzo: 7,00 €
Data di uscita: 18 gennaio 2012

E' un libro sul matrimonio, sulla morale familiare, sulla violazione delle convenzioni sociali, sulla necessità del sacrificio di chi le viola. L'ineluttabilità del finale tragico rinvia all'idea goethiana che dietro alle passioni degli uomini vi siano solo forze insondabili e beffarde che sfuggono alle ragioni della società e della storia. Le affinità elettive sono una storia tragica: alla tragedia della passione, alla natura trionfante si può opporre solo l'etica della rinuncia laica, la pace inviolabile del tempo e della morte nella cappella gotica dei due amanti.

4 commenti:

  1. Sono tentata da "Amore e Psiche" e "Le relazioni pericolose", gli altri due romanzi li ho di altre edizioni. =)

    RispondiElimina
  2. Gli altri due ti sono piaciuti?? Io non leggo i Classici ma mi piacerebbe iniziare ^_^

    RispondiElimina
  3. "Madame Bovary" mi è piaciuto abbastanza, inizialmente è un po' noioso ma poi l'interesse aumenta e non si può fare a meno di scoprire cosa arriva a combinare la protagonista pur di saziare la sua sete di ricchezza e di romanticismo.
    "Le affinità elettive" l'ho trovato interessante per le dinamiche che si verificano tra i personaggi e per i modi differenti in cui affrontano gli eventi, alcuni con la ragione e altri con passione.
    Entrambi i romanzi massumono man mano connotati drammatici.
    Mi sono resa conto di avere gia' anche "La favola di Amore e Psiche", tra l'altro l'ho comprato poco tempo fa, ma non avendo più spazio negli scaffali è finito uno scatolone :(
    L'ho letto alcuni anni fa tramite un prestito e se ti piace la mitologia sono sicura che te ne innamorerai e tiferai per la protagonista mentre lotterà per tenersi stretto il suo Amore.
    Secondo me dovresti proprio iniziare a leggerli i classici, hanno il potere di trasportarti in un'altra epoca e di farti provare emozioni piuttosto intense. Sono sicura che non te ne pentirai ^_^

    RispondiElimina
  4. ps: non far caso alla "m" davanti assumono e a un po' di punteggiatura assente :-D

    RispondiElimina