sabato 22 ottobre 2011

Parlando di licantropi!

Oggi mi va di parlare un po' di licantropi. Certo, a me non piacciono particolarmente però non mi dispiace informarmi anche su di loro.
I licantropi hanno spopolati sia nel campo cinematografico sui in quello letterario. Ma come è nata la  loro leggenda? Chi sono e da dove vengono gli uomini lupo? Se volete scoprirlo ho un libro molto interessante per voi. 
Licantropi di Simonetta Santamaria e Luigi Boccia, uscito nelle librerie il 7 ottobre, è una vera e propria guida al mondo dei licantropi con tanto di illustrazioni, curiosità e documentari. 


Autori: Simonetta Santamaria e Luigi Boccia
Titolo: Licantropi. I figli della Luna
Collana: Storia e Leggende
Editore: Gremese
Prezzo: 19,50€
Pagine: 192

Dalla storia alle leggende, dal folklore alla letteratura, al cinema e alla musica: una guida completa in ogni suo aspetto in 192 pagine con più di 150 illustrazioni, notizie documentate e curiosità provenienti da tutto il mondo, che intende fornire una ricostruzione approfondita e dettagliata del fenomeno della licantropia

Il licantropo è generalmente considerato un essere spaventoso, dotato di una forza soprannaturale e di un istinto predatorio, che assume il suo aspetto ferino nelle notti di luna piena. Ma come è nata questa credenza? E in che modo è giunta fino a noi? Un testo che parte dalle risposte a queste domande per proporre una ricostruzione approfondita e dettagliata del fenomeno della licantropia, analizzato anche nei suoi aspetti meno noti. Dall’origine del mito del lupo mannaro alla sua rivisitazione cinematografica, dall’uomo-lupo nella letteratura mondiale alle leggende che lo circondano, un’inedita presentazione di una delle creature fantastiche più popolari di tutti i tempi.


Simonetta Santamaria, giornalista e scrittrice, vive e lavora a Napoli. Tra le poche autrici italiane specializzate nel genere horror, è stata definita dal quotidiano «la Repubblica» “una delle signore della suspense made in Naples”. Per Gremese ha pubblicato il volume Vampiri – Da Dracula a Twilight.

Luigi Boccia, scrittore, sceneggiatore e regista, ha lavorato per diverse case di produzione cinematografiche, tra le quali la Eagle Pictures. Appassionato di folklore, è attualmente direttore della rivista americana di racconti «Weird Tales».

1 commento:

  1. Da piccolo, a metà degli anni 50, credo di avere "quasi incontrato" dei licantropi o qualcosa del genere….. uno si sentiva ululare e rantolare a Ostia dove andavamo in vacanza nei mesi estivi, naturalmente accadeva di notte, e l'altro in un cinema di Roma, durante la proiezione di un film piuttosto violento, uno spettatore cominciò a rantolare in maniera animalesca, e fra lo stupore degli altri spettatori fu portato fuori dal personale. Non so se queste evidenti patologie nervose hanno a che fare con la Licantropia.

    RispondiElimina