sabato 23 luglio 2011

Il libro che non c'è... Vixen di Jillian Larkin e Lila Fine

Ciao a tutti. Allora ho deciso di riprendere con la rubrica Strangers ma cambiando il nome in “Il libro che non c’è” (un po’ come  l’isola che non c’è). Vi parlo quindi dei libri ancora inediti in Italia. La rubrica non sarà settimanale ma postata quando trovo tempo per tradurre le trame dei romanzi.  Lo scopo della rubrica è quello di farvi conoscere i romanzi inediti nella speranza di vederli nelle librerie italiane, prima o poi…


Per oggi ho scelto Vixen di Jillian Larkin e Lila Fine. Il romanzo è uscito in America l’anno scorso e l’uscita del secondo capitolo della serie, intitolato Ingenue, è prevista per l’agosto di quest’anno. Il romanzo mi ha conquistata subito. Il libro mi ispira molto sia per quanto riguarda il tipo di storia che per l’epoca in cui è ambientato. Per non parlare della copertina che trovo assolutamente magnifica.

Jazz…Alcol…Ragazzi… Una combinazione pericolosa.

Vixen è un romanzo scritto a quattro mani da Jillian Larkin e Lila Fine. La storia parla di tre ragazze: Glora, la protagonista principale, Clara e Lorraine. Clara ha diciassette anni ed è fidanzata con Sebastian Gray, un ragazzo ricco appartenenti a una delle più potenti famiglie di Chicago.
La ragazza però non vuole Sebastian e desidera uno stile di vita diverso, lei vuole essere una flapper
Cos’è una flapper? Negli anni Venti, flapper era il nome associato alla cosiddetta  “nuova generazione” di donne che lasciandosi alle spalle le rigide regole di vita imposte nell’età vittoriana, seguivano una vita libera considerata per quell’epoca eccessiva. Le flappers generalmente portavano i capelli corti lisci o a boccoli, i vestiti sopra le ginocchia, fumavano, ascoltavano Jazz, ballavano tutta la notte e si divertivano; violando qualsiasi tipo di norme sociali e sessuali. Anticonformiste e lunatiche, le flappers furono una vera rivoluzione sociale…
Dimenticatasi delle feste di fidanzamento, Gloria ha voglia di provare il brivido di quel mondo peccaminoso dove la musica jazz e bere sono le delizie proibite.
Il libro è incentrato anche su Clara e Lorraine. Clara è una cugina di Gloria e ha qualche scheletro nell’armadio.  Clara è venuta a Chicago per aiutare la cugina con i preparativi del matrimonio, ma dietro la maschera da brava ragazza, Clara nasconde segreti piccanti che nessuno deve venire a sapere.
Lorraine invece è l’amica di Glora. Lorraine vive da sempre nell’ombra di Gloria ed è stanca. Per una volta vuole essere lei il centro dell’attenzione. Lorraine vuole il palcoscenico solo per se stessa…


Trama: Jazz…Alcol…Ragazzi… Una combinazione pericolosa.
Ogni ragazza desidera ciò che non può avere. La diciassettenne Gloria Carmody  vuole uno stile di vita flapper – capelli e gonne corti, sigarette e serate piene di musica e danze. Ora che è fidanzata con Sebastian Gray, rampollo di una delle più potenti famiglie di Chicago, per Gloria i giorni di festa sono finiti, ancora prima di iniziare… o forse no?
La cugina di Gloria, Clara Knowles, è arrivata in città per assicurarsi che il matrimonio tra Gloria e Sebastian abbia un lieto fine senza incontrate difficoltà. Ma dietro la maschera da giglio bianco, Clare nasconde piccoli segreto sporchi, che preferisce tenere per se…
Lorraine Dyer, miglior amica di Gloria, è stanca di stare in ombra e farsi rubare la scena da Gloria. Quando l’invida di trasforma in disperato rancore, nessuno è al sicuro. E qualcuno si pentirà delle proprie azioni…

Vixen, l’opera  d’esordio di Jillian Larkin e Lila Fine, è il primo libro di una serie sexy, pericolosa e romantica, ambientata nei ruggenti anni Venti dove tutto è permesso.

La copertina del secondo è stata resa nota un po' di tempo fa. Devo dire che anche la seconda è fantastica...
Quindi non so voi ma io aspetto con ansia questo libro anche in Italia... 


Nessun commento:

Posta un commento