lunedì 9 maggio 2011

Recensione: Brivido Eterno di Larissa Ione

Ciao a tutti! Spero vi sentiate meglio di me... Odio l'influenza :(

Oggi vi parlo di un libro che ho finito di leggere domenica. Non perdiamo troppo tempo e passiamo alla recensione....

"Dark, sensuale e vibrante, un romanzo che vi lascerà senza respiro!” Lara Adrian

Autore: Larissa Ione
Titolo: Brivido Eterno
Pagine: 393
Prezzo: 10,00 €
Editore: Leggereditore
Voto: 


TramaTayla è una cacciatrice di demoni che non ha mai scoperto il piacere vero, quello che fa perdere i sensi, e teme che questo sia un privilegio che le verrà negato per sempre. Finché non viene portata incosciente in un ospedale sotterraneo, nel quale tutto il personale medico è costituito da esseri sovrannaturali: vampiri, licantropi, demoni. È lì che per la prima volta viene scossa da un brivido sottile e insistente che le dischiude le porte del desiderio più nascosto e totalizzante. Eidolon, un demone centenario alla ricerca della donna che lo accompagni per l’eternità, non riesce a resistere a questa splendida cacciatrice che provoca in lui una passione incontenibile. Nessuno dei due potrà opporsi a un’attrazione profonda che sembra essere scritta nel loro destino, nonostante siano nemici, nonostante l’istinto li spinga ad annientarsi a vicenda. Nel frattempo Tayla viene travolta dagli indizi di un passato che la guidano verso la sua reale identità, rivelandole segreti che nessuno ha mai osato confessarle. 

 Recensione

Parto dicendo una cosa molto importante. Siete fan di J.R. Ward? Se lo siete, per leggere questo libro dovete far finta di non esserlo. Mi spiego. Per alcune cose il romanzo assomiglia molto a Il risveglio della Ward. Leggendo la recensione vi riporto alcune somiglianza più evidenti.

La protagonista del romanzo è Tayla ed è una dipendente dell'Aegis. Aegis è una società composta da guerrieri umani che uccidono i demoni. Tayla viene ferita in un scontro con un demone e viene portata d'urgenza in un ospedale. L'ospedale però non è per umani ma per demoni. L'Underground General Hospital, o semplicemente l'UG, è un ospedale gestito da un demone di nome Eidolon. Eidolon è un demone centenario in cerca di una compagna per eternità. Sta inoltre per affrontare un cambiamento, una specie di trasformazione chiamata s'genesis.
Eidolon non vuole, a differenza di suoi fratelli e altri dipendenti del ospedale, uccidere Tayla anche se è un cacciatrice. Eidolon si accorge subito che c'è qualcosa che non va con Tayla. Lei non è come le altre umane.
Il primo incontro tra Tayla e Eidolon è molto particolare. Cosa succede al primo incontro tra Beth e Wrath??? Già la stessa cosa succede qui. Il caro Eidolon, o Hellboy come lo chiama Tayla, non resiste alla tentazione e salta, letteralmente, addosso a Tayla. Tayla, però, come dice la trama, non ha mai provato il piacere vero, e non succede nemmeno ora. Perché? Lo scoprirete leggendo. C'è da dire che Eidolon è un demone molto sexy, attraente e irresistibile. 
A Tayla viene detto subito dove si trova e ovviamente lei reagisce mele. Per qualche strana ragione Eidolon la protegge da tutto e tutti. Shade e Wraith, i fratelli di Eidolon, vorrebbero farla a pezzi ma il fratello maggiore e quello che comanda.



Tayla viene rilasciata poiché Eidolon è convinto che lei tornerà da sola in cerca di risposte. Infatti, Tayla torna per cercare risposte, inizialmente per conto di Aegis ma poi si rende conto che quella che ha bisogno di risposte è lei.
Tayla deve affrontare una dura verità. Purtroppo le previsioni di Hellboy erano vere e lei non è del tutto normale. Anche in questo caso è impossibile tralasciare la somiglianza con i romanzi della Ward.
La storia ruota intorno al segreto dietro il passato di Tayla, il lavoro di Aegis (compreso quello pulito e quello sporco), il cambiamento di Eidolon, i due fratelli che combinano solo guai, questioni famigliari e sentimentali.


Detto questo potrebbe sembrare che il libro non mi sia piaciuto, invece è l'esatto contrario. Alcune cose mi hanno dato fastidio ma ci sono passata sopra.
Il modo di scrivere di Larissa Ione non è pesante. Scrive in modo fluido e non c'è stata una parte del libro per la quale abbia detto che è noiosa. Il libro, pur presentando alcune somiglianza con altri romanzi, è interessante. L'autrice riesce a coinvolgere il lettore e finito un capitolo sei ancora più curioso di leggere il prossimo.
Quello che non mi è piaciuto è il costante bisogno di sesso. Come ho detto, Eidolo salta addosso a Tayla la prima volta che la vede, Shade è fissato con il sesso, di Wraith non ne parliamo. Le parole come l'orgasmo e l'erezione vengono ripetute cinquanta volte per capitolo. Insomma sembra che la vita di questo demoni si basata sul sesso e dopo un po' diventa leggermente pesante.
L'autrice descrive scene belle in modo belle e quelle brutte così come sono: brutte e crudeli.

Un altra somiglianza con i romanzi della Ward riguarda i due fratelli. Shade, come Rhage, ha una maledizione della quale si sa poco, almeno nel primo libro. Wraith è come Zsadist, antipatico (a prima vista), crudele, con un passato terrificante.
Il romanzo ha un altro punto di forza. Il mondo creato da Larissa è suggestivo e intrigante. Non a caso il romanzo è piaciuto alle autrici come Lara Adrian, Gena Showalter e Nalini Singh.

Nella storia compaiono anche vampiri e lupi mannari che, almeno nel primo libro, occupano la parte minore. 

Ovviamente consiglio il romanzo. Gli amanti del paranormale adoreranno questo romanzo e chiunque altro cerchi una storia coinvolgente, frizzante e sensuale.
Attendo con ansia il seguito (che spero la Leggereditore pubblichi presto).

_____________________________________________________________


Intrigante e sensuale, un libro che mi ha presa dall’inizio alla fine.” Nalini Singh


“Un romanzo unico e originale che raggiunge momenti di altissimo livello!” Romantic Times

“Preparatevi a bruciare tra le fiamme della passione...” Gena Showalter


Autrice: Larissa Ione scrive oscuro, sexy paranormal romance per Grand Central Publishing (precedentemente Warner Books) e racconti contemporanei per Red Sage ed sentimentali romantici per Samhain. Scrive anche romanzi erotico paranormali/SF/d'azione in collaborazione con partner di Stephanie Tyler per Bantam Dell, sotto il nome di Sydney Croft.  




La serie Demonica: 

1. Brivido Eterno (Pleasure Unbound)
2. Desire Unchained
3. Passion Unleashed
4. Ecstasy Unveiled

5. Sin Undone 




2 commenti:

  1. Sembra interessante... Io sono fan sia della Ward che della Adrian, quindi sono proprio curiosa di leggere e vedere le somiglianze. Perchè anche se le basi sono uguali (come anche per la Ward e la Adrian) basta che ci sia qualcosa di più, particolari diversi, per rendere il libro bello. Nel suo genere. Grazie del consiglio approfondito!
    Sabry

    RispondiElimina
  2. Purtroppo non ho ancora avuto la possibilità di leggere i libri della Adrian ma ne ho sentito parlare molto. Non posso giudicare, ma per quando riguarda la Ward posso dire qualcosa. Come ho detto questo libro assomiglia un po a Il risveglio ma ci sono comunque delle belle differenze che ho apprezzato molto :)

    RispondiElimina